Cagliari-Napoli, tegola per Spalletti: colpo alla testa, cambio obbligato

Primi minuti di Cagliari-Napoli e Luciano Spalletti è già costretto a ricorrere a un cambio: infortunio e giocatore costretto a uscire

A Cagliari è arrivato un Napoli in piena emergenza infortuni, ma che vuole vincere per ottenere la testa della classifica di Serie A. Sono ben sei le assenze per Luciano Spalletti, tutte importanti perché non ci sono giocatori del calibro di Insigne, Lozano, Politano e Anguissa.

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli © LaPresse

L’ennesima tegola per il tecnico del club partenopeo arriva dopo venti minuti dall’inizio della partita contro il Cagliari. Dopo uno scontro di gioco infatti Di Lorenzo ha subito un colpo alla testa ed i soccorsi sono dovuti entrare in campo.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO Bagni: “Napoli, occhio a Traoré. Fabian Ruiz? Serve intransigenza”

Il terzino nonostante provi a rimanere in campo dopo pochi minuti è costretto a chiedere la sostituzione, con Malcuit che è entrato al suo posto. Dunque Spalletti vede aumentare il numero degli infortunati quando alle porte c’è il ritorno di Europa League contro il Barcellona, dopo l’1-1 maturato al Camp Nou, e i big match contro Lazio e Milan, due partite dove i partenopei si giocheranno gran parte della corsa scudetto.