Milan-Udinese, furia Pioli: “Fallo di mano evidente”

Il Milan pareggia 1-1 nel match casalingo contro l’Udinese. Nel post partita il tecnico Stefano Pioli non ci sta e reclama il fallo di mano

Un Milan sicuramente non brillante, viene penalizzato da un gol di Udogie che regala il pareggio finale all’Udinese. Due punti persi molto importanti nella corsa scudetto per i rossoneri, che non ci stanno al torto subito nella partita odierna, al netto di una prestazione sicuramente sottotono.

Stefano Pioli, allenatore del Milan © LaPresse

Nel post partita l’allenatore del Milan, Stefano Pioli, ha reclamato per l’episodio non visto dal Var e ai microfoni di ‘Dazn’ ha dichiarato: “Non ci sono dubbi, il fallo di mano è evidente, è gol di mano. Ci può stare che l’arbitro non l’abbia visto, ma invece il Var no. È un errore grave perché decide il risultato. Non abbiamo fatto una buona prestazione, ma il gol era da annullare. I miei giocatori non sono mai stati così nervosi. Hanno fatto gol di mano e non va bene. Siamo stati penalizzati e non è la prima volta però che ci capita una cosa del genere per un gol di mano”.

Milan-Udinese, Maldini sull’errore arbitrale: “Sempre arbitri esordienti”

maldini
Paolo Maldini © LaPresse

Non si placano le proteste nel finale di Milan-Udinese per il gol di mano di Udogie, non visto né dall’arbitro e né dal Var. Ai microfoni di ‘Milan Tv’ anche Paolo Maldini ha protestato dichiarando: “Chi è tenuto a decidere sul fatto che sia fallo di mano o meno deve capire di calcio. Il Milan è primo in classifica e non può essere arbitrato sempre da direttori di gara esordienti. Gestione difficile, ma per chi ha poca esperienza ancora di più”.