Milan-Inter derby di mercato sulla trequarti: l’ultima grande chance della carriera

Dal campo al mercato per il futuro: il derby tra Milan e Inter non conosce limiti e si arricchisce di nuovi capitoli ogni volta. Mirino in Serie A per un trequartista di qualità

Fari puntati sulla grande notte di San Siro dove la Coppa Italia offre la sfida tra Milan e Inter valida per l’andata delle semifinali. Si tratta del primo incrocio dopo quello di qualche settimana fa che ha visto trionfare i rossoneri in rimonta con una doppietta di Giroud. Da quel momento i nerazzurri sembrano aver accusato il contraccolpo psicologico calando sia dal punto di vista del rendimento che dei risultati. Tanti passi falsi per entrambe nelle ultime di campionato e voglia di superare la diretta rivale in un faccia a faccia che presto o tardi potrebbe anche riproporsi lontano dal terreno di gioco.

Ultima chance della carriera di Malinovskyi: derby Milan-Inter
Pioli e Inzaghi © LaPresse

Un altro terreno fertile per l’eterna battaglia tra Milan ed Inter potrebbe infatti essere il calciomercato, con un possibile obiettivo comune che potrebbe infiammare la prossima estate. Nello specifico il mirino è puntato sulla Serie A e sul talento di un trequartista di enorme qualità che potrebbe essere allo spartiacque definitivo della sua carriera.

Calciomercato, derby Milan-Inter anche per Malinovskyi: il grande salto

Ultima chance della carriera di Malinovskyi: derby Milan-Inter
Malinovskyi ©LaPresse 

In Serie A alle spalle della battaglia scudetto con Napoli, Milan e Inter protagoniste c’è la corsa al quarto posto con la Juventus in vantaggio sull’Atalanta. Tra le fila dei nerazzurri c’è anche Ruslan Malinovskyi che potrebbe diventare l’oggetto del contendere delle due milanesi. Il trequartista ucraino classe 1993 in passato in momenti diversi è stato accostato ad entrambe e potrebbe presto tornare i moda.

In particolare in casa Milan un nuovo trequartista serve da tempo, a maggior ragione dopo l’involuzione di Brahim Diaz e l’assenza di un’alternativa di primo pelo. All’Inter invece Malinovskyi potrebbe occupare più ruoli tra mediana e trequarti per variare anche le soluzioni di Inzaghi. Gol e assist a volontà nell’esplosivo mancino dell’ucraino dell’Atalanta che potrebbe essere il grande sacrificato in estate nel caso in cui non arrivasse il quarto posto che varrebbe i soldi della Champions. A quasi 29 anni può essere anche l’ultima grande chance della carriera per l’ucraino che ha anche il contratto in scadenza 2023 ed una valutazione sui 30 milioni.