Sorpasso Inter sulla Juventus | Scambio per il vice Brozovic

La prossima estate potrebbe essere quella giusta per l’Inter per andare a rinforzare il centrocampo con un vice Brozovic di talento. Dalla Serie A con lo scambio con buona pace della Juventus 

Tra le problematiche di questa stagione strana dell‘Inter fin qui si è registrata la mancanza di una vera alternativa in mediana al posto di Brozovic. Un centrocampista in grado di giocare da centrale davanti alla difesa alternando bene entrambe le fasi di gioco. Un’importanza quella del regista croato che si è manifestata soprattutto al momento della sua assenza per squalifica nella sconfitta contro il Sassuolo. Il tutto senza considerare che un’alternativa a Brozovic in mezzo al campo consentirebbe anche allo stesso titolare di riposare maggiormente nel corso di una lunga e logorante stagione.

Svanberg vice Brozovic con lo scambio
Inzaghi Allegri © LaPresse

L’Inter però, una volta archiviato il rinnovo dello stesso Brozovic, visti anche i tanti addii in mediana ha intenzione di rinforzare il reparto anche con un calciatori di prospettiva ma con costi non eccessivi. Una buona idea in questo senso potrebbe arrivare dalla Serie A, e nello specifico da un ragazzo accostato anche alla Juventus. Si tratta di Mattias Svanberg, centrocampista classe 1999 del Bologna.

Calciomercato Inter, Svanberg vice Brozovic: scambio con un altro centrocampista

Svanberg vice Brozovic con lo scambio
Mattias Svanberg © LaPresse 

Dal canto suo il Bologna vorrebbe rinnovare Svanberg ma il ragazzo, ora in scadenza di contratto a giugno 2023, non sembra troppo propenso. Senza prolungamento in estate dovrebbe partire per non dire addio a costo zero ma a 12 mesi dalla scadenza i costi si abbasserebbero leggermente alla luce di una valutazione attuale di circa 15 milioni di euro. 23 anni, ben fisicato, pozione davanti alla difesa e margini di miglioramento alle spalle di un titolare quasi inamovibile come Brozovic potrebbero rappresentare le componenti giuste per l’investimento a tinte nerazzurre.

Il giovane svedese nel caso andrebbe a coprire quel ruolo mancato tutto l’anno e che ha impedito ad Inzaghi di far rifiatare di tanto in tanto il croato titolare. Due le eventuali strade per battere la Juventus nella corsa a Svanberg: solo cash ma non eccessivo, oppure idea di scambio con Roberto Gagliardini anche lui scadenza 2023 e con un contratto da 1,5 milioni di euro a stagione.