De Ligt a tutti i costi, Guardiola vuole far cadere in tentazione la Juventus

Pep Guardiola non molla la presa su de Ligt e prova a far cadere in tentazione la Juventus: la proposta del Manchester City per l’olandese

Il nuovo step di de Ligt potrebbe essere sempre alla Juventus. Dopo le parole di qualche mese fa dell’agente Mino Raiola, sono arrivate nei giorni scorsi quelle dello stesso centrale olandese.

de Ligt
de Ligt © LaPresse

Dichiarazioni in controtendenza con il difensore che ha lasciato aperta più di una porta alla permanenza in bianconero. “Quel che ha detto Raiola lo ha detto tre mesi fa – le sue dichiarazioni -. In questo tempo possono cambiare tante cose”.

E qualcosa effettivamente sembra essere cambiato, anche grazie al doppio colpo invernale Zakaria più (soprattutto) Vlahovic. Un segnale delle rinnovate ambizioni della società piemontese che non è passato inosservato a de Ligt. L’ex Ajax però resta comunque molto ambito dai top club europei. L’interesse di Barcellona e Real Madrid non è nuovo, così come la stima che ha Pep Guardiola nei suoi confronti. Proprio da Manchester proveranno a far cadere in tentazione la Juventus con una proposta per l’olandese.

Calciomercato Juventus, l’idea di Guardiola per de Ligt

Ake
Ake © LaPresse

Matthijs de Ligt piace molto al tecnico spagnolo che farebbe follie per portarlo al City. Dall’Inghilterra potrebbe così partire una proposta diretta ai bianconeri. Nelle fila della squadra inglese milita un difensore che fino ad un paio di anni fa era ambito da diversi club di prima fascia. Si tratta di Nathan Akè, arrivato al City nel 2020 per oltre quaranta milioni di euro.

Il centrale di origini ivoriani non ha però confermato le aspettative e quest’anno lo sta vivendo da comprimario con poche e sporadiche apparizioni in campo. Ecco perché il City potrebbe provare ad inserirlo nell’affare per de Ligt, accompagnando il suo nome ad una cifra cash abbastanza importante: circa 35 milioni di sterline, poco meno di 40 milioni di euro.

Una proposta però che non rispecchia le attese della Juventus. A Torino non hanno intenzione di cedere de Ligt, ma potrebbero cambiare idea davanti ad una ricca proposta economica. Non è quella del Manchester City: Guardiola se vuole davvero soffiare il centrale ex Ajax ai bianconeri deve alzare (e anche di molto) l’asticella.