Napoli-Milan, una zampata di Giroud regala ai rossoneri la vetta solitaria

Il big match del ‘Maradona’ tra Napoli e Milan è deciso da una zampata dell’attaccante francese: rossoneri da soli in vetta

In una partita tesa e combattuta – la posta in palio, del resto, era altissima – il Milan ringrazia ancora una volta Olivier Giroud, l’uomo della Provvidenza, per l’ennesimo gol decisivo in una sfida Scudetto. L’attaccante francese, dopo la doppietta-lampo contro l’Inter, si ripete a Napoli con una zampata che potrebbe essere decisiva per le sorti della sua squadra a fine anno.

Olivier Giroud esultanza
Olivier Giroud © LaPresse

Il match è subito frizzante, col Napoli che parte meglio ma che al minuto 5 trema per un intervento dubbio di Koulibaly su Bennacer. Pochi minuti dopo e sono gli azzurri a protestare per un contatto Tomori-Osimhen in area rossonera. Finito il primo tempo con le squadre che sostanzialmente si sono equivalse nella prima frazione, nella ripresa il Milan parte meglio azzannando il Napoli: al 50′, su un tiro sporco di Calabria, Giroud è veloce a rientrare dal fuorigioco e a deviare la traiettoria in modo imparabile per Ospina. L’undici di Spalletti prova a reagire, non creando però troppi pericoli dalle parti di un comunque attento Maignan. Il finale è clado, caldissimo, con proteste e tensioni. Ma il Milan la porta a casa e vola in solitaria in testa alla classifica.

Napoli-Milan 0-1: il tabellino del match

Proteste Milan rigore
Proteste Milan © LaPresse

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabián Ruiz (75′ Mertens), Lobotka (81′ Anguissa); Politano (67′ Ounas), Zielinski (81′ Lozano), Insigne (67′ Elmas); Osimhen
A disposizione: Meret, Marfella, Juan Jesus, Ghoulam, Zanoli, Petagna.
Allenatore: Spalletti

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (80′ Florenzi), Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali (67′ Krunic), Bennacer; Messias (80′ Saelemaekers), Kessie, Leao (88′ Ibrahimovic); Giroud (67′ Rebic)
A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Gabbia, Ballo-Touré, Castillejo, Brahim Diaz, Maldini.
Allenatore: Pioli

Marcatore: 50′ Giroud

Arbitro: Daniele Orsato

Ammoniti: Koulibaly, Rrahmani, Giroud, Osimhen, Theo Hernandez, Ounas, Florenzi