Champions, non basta la perla di Lautaro: il Liverpool elimina l’Inter

La perla di Lautaro Martinez non basta all’Inter per continuare l’avventura in Champions League: il Liverpool vola ai quarti di finale

A un passo dal sogno: potremmo riassumere così la fantastica serata dell’Inter ad Anfield. I nerazzurri di Simone Inzaghi erano chiamati ad un’impresa storica, di fronte ad un nemico tanto grande quanto spaventoso come il Liverpool targato Jurgen Klopp.

Liverpool Inter Bayern Monaco Salisburgo
Liverpool-Inter © LaPresse

Ma la ‘Beneamata’ non ha avuto paura ed è stata capace di mettere in seria difficoltà i ‘Reds’, regalando un’altra prestazione di assoluto livello come accaduto a San Siro all’andata. Una gara disputata ottimamente sin dai primi minuti da Lautaro e compagni, che sono stati perfino capaci di sconfiggere gli avversari ancora imbattuti in questa edizione della Coppa dalle grande orecchie.

Champions, Liverpool-Inter 0-1 e Bayern Monaco-Salisburgo 7-1: i tabellini

Liverpool Inter Bayern Monaco Salisburgo
Liverpool-Inter © LaPresse

Dopo un primo tempo conclusosi a reti bianche, Lautaro Martinez – tornato ispiratissimo in zona gol dopo il lungo digiuno – illude agguantando il vantaggio con uno strabiliante eurogol. Ma passano soltanto due minuti e Sanchez si fa espellere per doppia ammonizione con un intervento molto ingenuo su Fabinho. L’Inter ha continuato a spingere invano, vedendosi poi costretta ad abbandonare, a testa altissima, la prestigiosa competizione. Dominio totale, invece, all’Allianz Arena del Bayern Monaco, che ha letteralmente annientato 7-1 il Salisburgo.

Liverpool-Inter 0-1: 61′ Lautaro Martinez (I)
Bayern Monaco-Salisburgo 7-1: 12′ rig. Lewandowski (BM), 21′ rig. Lewandowski (BM), 23′ Lewandowski (BM), 31′ Gnabry (BM), 54′ Muller (BM), 70′ Kjaergaard (S), 83′ Muller (BM), 85′ Sane (BM)