Donnarumma diventa un’occasione per la Juventus: taglio all’ingaggio

Real-Psg fa ancora discutere. L’errore potrebbe allontanare Donnarumma da Parigi. Il commento di Mario Mattioli

Dopo 48 ore, continua a far discutere il ko del Psg, squadra ultramilionaria uscita agli ottavi di Champions League. La sconfitta contro il Real Madrid, è stata caratterizzata da un errore di Gianluigi Donnarumma, finito sulla ‘graticola’ in Francia. Ne ha parlato il giornalista Mario Mattioli, intervenuto ai microfoni di Radio Radio nella mattinata di venerdì 11 marzo.

Donnarumma Juventus
Dirigenza Juve ©LaPresse

Mattioli, pur considerando Donnarumma uno dei migliori portieri in circolazione, ha ammesso che la leggerezza dell’estremo difensore della Nazionale è stata fatale: “Donnarumma di quaglie ne ha prese parecchie quest’anno, avendo giocato anche meno. L’errore contro il Real – prosegue Mattioli – è stato plateale, ha portato al primo gol e poi al crollo della sua squadra. Parliamo di uno dei migliori portieri al mondo, poteva esimersi dal commettere questa leggerezza”. Non sono mancate delle suggestioni di calciomercato, riguardanti la Juventus. I bianconeri e Donnarumma sono stati vicini prima dell’approdo al Psg. La trattativa potrebbe riaprirsi secondo Mattioli.

Calciomercato Juventus, Mattioli ‘apre’ al ritorno di fiamma con Donnarumma

Donnarumma Juventus Mattioli
Donnarumma ©LaPresse

Juventus e Donnarumma. L’affare, ‘sepolto’ dagli investimenti faraonici del Psg, potrebbe tornare di moda nella prossima estate. Lo pensa Mario Mattioli, giornalista, intervenuto a Radio Radio: “La Juve può fare un investimento, anche in prospettiva, diminuendo, e di tanto, l’ingaggio. Credo si stia andando verso un ammorbidimento di queste cifre, spesso mostruose”.