Dodici arbitri sospesi fino a fine stagione: c’è anche l’internazionale

Dodici arbitri sospesi in Turchia: una decisione che fa rumore quella della Federcalcio turca

La conferma arriva da Ferhat Gündogdu, presidente della associazione turca arbitrale: tredici arbitri saranno sospesi dopo quanto accaduto nelle ultime settimane.

(Arbitri via LaPresse)È un vero e proprio terremoto quello che nelle scorse ore si è abbattuto sul mondo del calcio turco. Dodici arbitri sono stati sospesi fino al termine della stagione in corso. Il numero uno dell’MHK, ai microfoni di BeIN Sports, ha spiegato: “Alcuni arbitri hanno iniziato a comportarsi come se fossero al di sopra dell’istituzione“.

“La cosa più corretta che ci si aspettava era che decidessero liberamente e di propria spontanea volontà” ha proseguito Gündogdu, ribadendo che “il calcio turco non può tollerare di aspettare dieci settimane dopo che dei club sono stati danneggiati. Ecco perché abbiamo preso questa decisione”.

(Arbitri via LaPresse)

Turchia, dodici arbitri fermati fino a fine stagione

Tra gli arbitri che resteranno a riposo fino al termine della stagione figura anche l’esperto internazionale Cakir. Quest’ultimo, lo scorso settembre, ha diretto il Milan al ‘Meazza’ nella discussa partita di Champions League con l’Atletico Madrid.