Follie per Conte: Inter, Juventus e Milan devono arrendersi

Il Tottenham pronto a tutto per accontentare Conte e convincerlo a restare: cinque colpi per gli Spurs, Inter, Juventus e Milan devono arrendersi

La missione è una ed ha un obiettivo molto chiaro: convincere Antonio Conte a restare al Tottenham. Gli ‘Spurs’ sono pronti a fare follie per accontentare le richieste del tecnico salentino che, in più di un’occasione, ha spiegato quanto il progetto del club londinese avesse bisogno di innesti importanti per decollare.

conte
Conte © LaPresse

Innesti che in estate potrebbero arrivare, convincendo così l’ex Inter a sposare nuovamente la causa Tottenham, silenziando le sirene che pure suonano – per il momento ancora a basso volume – da Parigi.

I piani della società inglese sono chiari e si incrociano con quelle delle big italiane. Inter, Juventus e Milan potrebbero fare le spese del mercato faraonico che il Tottenham è pronto a fare. Cinque nuovi acquisti, una vera e propria rivoluzione per la rosa degli Spurs che partirebbe con un calciatore noto a Conte: Milan Skriniar. Il centrale slovacco potrebbe andare a rinforzare la retroguardia londinese, considerato che per l’Inter incedibili non ce ne sono. Con la giusta offerta tutti possono andare via e Skriniar non fa eccezione.

Nelle retroguardia degli Spurs potrebbe trovare anche Jason Denayer, centrale in scadenza di contratto con il Lione. Lui – seguito anche dalla Juventus – sarebbe un acquisto low-cost ma di grande affidabilità, avendo peraltro già giocato in una difesa a tre.

Calciomercato Inter, Juventus e Milan, Conte fa cinquina

Jonathan David
Jonathan David © LaPresse

Gratis potrebbe arrivare anche Boubacar Kamara, centrocampista in forza al Marsiglia. Ancora Ligue 1, ancora contratto in scadenza, ancora un’occasione che il Tottenham non vuole lasciarsi fuggire via, con buona pace del Milan e Juventus che pure seguono il calciatore.

Milan ma anche Inter sono sulle tracce anche Jonathan David, attaccante del Lille con una valutazione da 50 milioni di euro. Gli Spurs potrebbero pagarli, soprattutto se dovesse andare via Kane. La cinquina sarebbe completata da Depay, in uscita dal Barcellona e (guarda un po’) corteggiato anche da Juventus, Inter e Milan. Una rivoluzione in piena regola per convincere Conte a restare e per fare grande il Tottenham. Con buona pace delle big italiane.