Ora basta, non ne può più | Via dalla Juve per vincere la Champions

Disastro totale per la Juventus in Champions League: una eliminazione inaspettata quella dei bianconeri di Allegri che potrebbe anche cambiare il destino di un titolare. Occhi dall’estero 

Serata da dimenticare quella di ieri per la Juventus, che si è fermata ancora una volta agli ottavi di finale di Champions League, crollando in casa sotto i colpi di un meno quotato Villarreal, capace di espugnare lo Stadium con uno 0-3. La sconfitta è maturata tutta nel finale di partita, nel corso del quarto d’ora conclusivo, con le reti di Moreno, Pau Torres e Danjuma a mandare al tappeto i bianconeri ed ogni speranza di qualificazione. L’eliminazione agli ottavi incide inevitabilmente anche dal punto di vista economico con i mancati introiti che avrebbe portato un passaggio almeno al turno seguente.

de Ligt tra Real e PSG: scambio per averlo
de Ligt Juventus © LaPresse

Ora la squadra di Allegri dovrà raccogliere i cocci e provare a risollevarsi subito a partire dalle prossime sfide di campionato, dove Vlahovic e soci lottano per un posto tra le prime quattro, con la concorrenza recentemente distanziata in classifica. Un posizionamento Champions potrebbe però non essere sufficiente per evitare un addio importante la prossima estate.

Calciomercato Juventus, sfida Real-PSG per de Ligt: i parigini possono mettere sul piatto soldi e scambio

de Ligt tra Real e PSG: scambio per averlo
Matthijs de Ligt, difensore della Juventus ©LaPresse

Uno degli uomini che potrebbe avere più mercato in estate in casa Juventus è senza dubbio Matthijs de Ligt, forte centrale olandese che ha ambizioni importanti in carriera. Cresciuto molto nelle ultime annate in bianconero, l’ex Ajax classe 1999 piace all’estero ad alcune big e non è da escludere che la debacle di ieri contro il Villarreal possa anche innescare in lui il desiderio di alzare l’asticella degli obiettivi. De Ligt, sul quale si potrebbe anche effettuare un rinnovo ‘tattico’, potrebbe essere stufo di non lottare per la vittoria finale della Champions League, e visto anche il suo valore due top club europei potrebbero tornare alla carica.

Potrebbe spostarsi dal campo al mercato il duello Real-PSG: a Madrid c’è il fascino e la storia di un club glorioso che l’anno prossimo con il possibile arrivo Mbappe punta a fare le cose in grande. Dall’altra un Paris scottato dalla prematura eliminazione di quest’anno e intenzionato a dar fondo a tutte le forze per vincere quella Champions che proprio non arriva. Nel caso dei parigini oltre ad una corposa parte cash intorno ai 50 milioni di euro, potrebbe essere messo sul piatto il cartellino di Leandro Paredes, che in mediana servirebbe per incrementare le qualità della Juve. L’argentino è da tempo accostato ad un rientro in Italia ed è in 2023.