Doppio addio, la Juve ha già gli eredi | Che botta per Mourinho e Sarri

Possibile doppio addio in estate alla Juventus, il club bianconero ha già in mente gli eredi da prendere: scippo a Mourinho e Sarri

La disfatta col Villarreal ha dato vita a un poì di subbuglio. Nessuno si sarebbe mai aspettato un crollo simile della Juventus tra le mura dell’Allianz Stadium, senza contare che i bianconeri sono usciti per la terza volta consecutiva in tre anni agli ottavi di finale. Insomma, un’onta inaccetabile considerando la storia del club e soprattutto la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri.

Juventus Rabiot Luiz Felipe Roma Lazio Rugani Cristante
Rabiot © LaPresse

Se la posizione del tecnico livornese è ancora salda, lo stesso non si può dire di alcuni calciatori. In particolare, continua a deludere fortemente Adrien Rabiot: il francese si è dimostrato poco attento in più di qualche occasione in fase difensiva e per quanto riguarda l’attacco incide molto poco. Non a caso la dirigenza torinese lavora in sede di calciomercato alla ricerca di acquirenti per la cessione. Oltre all’ex PSG, non soddisfa minimamente il profilo di Rugani, reo di aver commesso un errore grossolano nella massima competizione europea. Entrambi sono destinati ad intraprendere una nuova avventura, con la ‘Vecchia Signora’ che avrebbe già in mente gli eredi da prendere.

Calciomercato Juventus, via Rabiot e Rugani: eredi da Mourinho e Sarri

Juventus Roma Lazio Rugani Rabiot Cristante Luiz Felipe
Cristante © LaPresse

Stiamo parlando di Cristante e Luiz Felipe: il centrocampista della Roma presenta una valutazione intorno ai 15 milioni di euro, mentre il difensore brasiliano della Lazio è in scadenza di contratto a giugno e potrebbe sbarcare a Torino a parametro zero. La Juventus, dunque, tiene d’occhio le rose di Mourinho e Sarri, dalle quali potrebbero arrivare prossimamente i nuovi rinforzi.