La Juventus non se l’aspettava: ha scelto il Bayern Monaco

Un talentuoso centrocampista in orbita Juventus sembra aver deciso il suo futuro: andrà al Bayern Monaco

La Juventus è sempre molto attenta alle occasioni di mercato, come ben dimostra l’affare Zakaria. La dirigenza ha optato per un piano sostenibile che prevede spese più oculate e un attento monitoraggio sui giocatori in scadenza di contratto.

Gravenberch-Bayern Monaco, Juventus beffata
Dirigenza Juventus © LaPresse

Tra i vari nomi che circolavano in casa bianconera c’era sicuramente quello di Ryan Gravenberch. Il giovane centrocampista dell’Ajax è uno dei diamanti più ambiti del panorama internazionale, specie per il suo contratto, destinato a scadere nel 2023.

L’olandese ha moltissime pretendenti e Mino Raiola sta valutando insieme al suo assistito la destinazione migliore per la sua carriera. Tra i top club interessati spiccano Real Madrid, Barcellona e Manchester United e Juventus per l’appunto ma, stando a quanto riporta ‘Todofichajes.com’, Gravenberch avrebbe già deciso di volare in Germania per andare al Bayern Monaco.

Gravenberch-Bayern, Juventus beffata

Gravenberch, niente Juventus
Ryan Gravenberch © LaPresse

Si parla di cifre abbastanza contenute se messe in relazione con il valore e l’età del talento dell’Ajax. La trattativa si imbastirebbe su una base di 30-35 milioni di euro, a cui andranno ovviamente aggiunti bonus e le laute commissioni spesso richieste da Mino Raiola.

C’è da tener conto anche del potere dell’Ajax, che spesso in situazioni simili a quelle di Gravenberch ha scelto di blindare il giocatore e di perderlo a zero, piuttosto che monetizzare. È stato il centrocampista, infatti, ha decidere di non rinnovare il suo contratto per poter andarsene ad un prezzo inferiore, dinamica che i Lancieri non hanno di certo apprezzato.

Molte voci sostengono infatti che le panchine in Eredivisie di Gravenberch siano più delle “punizioni”, piuttosto che delle effettive scelte tecniche. Un caso assimilabile per certi versi a quello di Onana, passato da titolare ad essere di fatto il terzo portiere dell’Ajax.