Il flop mondiale non spaventa Maldini: doppio colpo azzurro

Il Milan di Paolo Maldini è a caccia di rinforzi in sede di calciomercato per la prossima stagione: attenzione ai nomi di Andrea Belotti del Torino e Domenico Berardi del Sassuolo

L’Italia di Roberto Mancini ha deluso tutti ieri sera a Palermo, al Renzo Barbera, contro la Macedonia del Nord. Gli azzurri, nonostante fossero di gran lunga il club favorito, non sono riusciti a guadagnarsi il pass per la finale dei playoff contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo, uscito vincitore dalla battaglia con la Turchia di Hakan Calhanoglu.

Milan, Maldini punta il doppio colpo
Paolo Maldini e Ricky Massara © LaPresse

Il gol di Trajkovski, ex giocatore proprio dei rosanero, è stato un fulmine a ciel sereno per l’Italia che, per la seconda volta consecutiva, manca l’accesso al Mondiale. Un’eventualità che fino ad un decennio fa sembrava puramente fantascienza ora è dura e cruda realtà per il movimento calcistico italiano che ha bisogno di una profonda rifondazione anche a livello di top club.

Una società che sta però agendo alla grande è senza dubbio il Milan di Stefano Pioli e Paolo Maldini. I rossoneri, con spese oculate e acquisti mirati, si sono guadagnati la possibilità di giocarsi lo scudetto contro le corazzate come Inter e Juventus, squadre con monte ingaggi decisamente maggiori, ma con risultati quasi equivalenti, almeno per questa stagione. In quest’ottica, il Milan potrebbe lavorare in sede di calciomercato proprio per due giocatori della Nazionale italiana: Andrea Belotti e Domenico Berardi.

Calciomercato Milan, doppio colpo azzurro

Il Milan quindi potrebbe aggiungere due giocatori italiani al suo organico per la prossima stagione. Belotti, in scadenza di contratto con il Torino di Ivan Juric, è da tempo nel mirino del Diavolo pronto a piazzare un colpo low cost potenzialmente molto utile ai fini della profondità dell’organico. Berardi invece, che verrà criticato da molti per il gol fallito nel primo tempo di ieri, con il Sassuolo sta facendo impazzire le difese italiane ed è pronto per il salto in un top club. I neroverdi lo valutano almeno 30 milioni di euro, ma molto sta nella sua volontà di restare o trasferirsi.