L’attaccante si sfoga, Mourinho è avvisato: “Se non gioco, lascio la Roma”

Un attaccante della Roma non è minimamente soddisfatto del suo impiego con la maglia giallorossa: avviso a José Mourinho per il futuro

Nella Capitale sponda giallorossa è tornato l’entusiasmo dopo numerosi passi falsi. La Roma di José Mourinho ha trovato una continuità importante nell’ultimo periodo tra Serie A e Conference League, culminata con la straripante vittoria per 3-0 nel derby contro la Lazio guidata da Maurizio Sarri. La stracittadina, come noto, è sempre una gara a parte che può influire tantissimo sulle stagioni delle squadre protagoniste.

Roma Mourinho Shomurodov
Josè Mourinho © LaPresse

Questo vale a maggior ragione se abbiamo a che fare con quella romana. Alla ‘Lupa’, però, tutto ciò non basta: la società targata Friedkin vuole alzare l’asticella dalla prossima estate con un calciomercato di spessore, ma ci sono anche da risolvere alcune questioni interne spinose. L’argomento più delicato è indubbiamente il futuro di Nicolò Zaniolo, il cui rinnovo di contratto è stato congelato. La proprietà americana non ha fretta di prolungare la scadenza dell’accordo del loro gioiello – prevista per giugno 2024 – e preferisce concentrarsi ad oggi sui risultati e sulle prestazioni. L’esclusione del classe ’99 dal match sentitissimo con i cugini biancocelesti sicuramente fa riflettere in tal senso. La cessione, infatti, non è un’ipotesi remota, ma l’ex Inter non è l’unico che potrebbe abbandonare la nave in estate.

Calciomercato Roma, l’attaccante avvisa Mourinho: “Resto solo se gioco”

Roma Mourinho Shomurodov
Shomurodov © LaPresse

Tante le ‘carte’ a disposizione del mister portoghese che non si sono mostrate all’altezza delle aspettative. Tra queste impossibile non annotare Eldor Shomurodov, arrivato dal Genoa lo scorso 2 agosto a titolo definitivo per ben 18 milioni di euro. La sua avventura alla Roma, tolto un inizio che aveva fatto ben sperare tecnico e tifosi, è quasi impalpabile. Scavalcato da Felix nelle gerarchie, l’uzbeco non viene praticamente più preso in considerazione dallo Special One, neanche in condizioni di emergenza.

Il 26enne, dal canto suo, ha rilasciato un’intervista in cui parla così del proprio destino: “Vorrei giocare di più – ha dichiarato dal ritiro della Nazionale al sito sportivo ‘Ashkenttimes.uz’ -. Non so cosa mi ostacola, probabilmente non sto andando abbastanza. Con Mourinho va tutto bene, come sempre. Forse ora non è più come una volta, ma va bene. Futuro alla Roma? Ho un contratto, se gioco rimango. Ma non ho intenzione di passare molto tempo in panchina“.