L’ultimatum accende la sfida: che colpo per Juventus e Milan

L’ultimatum per il rinnovo di un top player ha acceso la sfida tra Milan e Juventus. Sarebbe un colpo da sogno per la Serie A

Alla continua ricerca di occasioni di mercato, Milan e Juventus potrebbero duellare per accaparrarsi una stella, diventata però quasi un esubero. Maldini e Cherubini stanno monitorando attentamente la situazione, dato l’ultimatum imposto dal club al suo calciatore.

Milan e Juventus su Asensio
Paolo Maldini all’Allianz Stadium © LaPresse

Siamo in Spagna e la squadra in questione è il Real Madrid. Con il sempre più probabile arrivo di Mbappe, i blancos dovranno limare qualche ingaggio per far quadrare i conti al limite del possibile. Ecco che la dirigenza ha imposto una scelta ad un suo calciatore: o il rinnovo subito, oppure la cessione. In questo modo si eviterebbe di perdere il calciatore a zero, riuscendo a monetizzare l’eventuale addio.

Stiamo parlando di Marco Asensio, talentuoso esterno spagnolo classe ’96. Al momento per il Real ha un ruolo importante, ma non fondamentale. In Liga sono 24 le presenze, ma solo 14 da titolare. I gol messi a segno sono però otto, con la doppia cifra ancora possibile.

Asensio, ultimatum dal Real: le condizioni

Ultimatum Real per Asensio
Marco Asensio © LaPresse

Le condizioni imposte ad Asensio sono chiare. Si parla di un prolungamento alle stesse condizioni attuali, ma molto lungo: ben cinque anni di contratto. L’attuale vincolo scade nel 2023 e il Real Madrid vuole mantenere il controllo della situazione, senza concedergli la possibilità di sistemarsi a parametro zero in futuro.

Asensio e il suo entourage pare non aver ancora risposto, così la società avrebbe deciso di imporgli o il rinnovo oppure la cessione nella prossima sessione di calciomercato. È qui che Milan e Juventus entrano in gioco. Con un solo anno rimanente e la necessità del Real di cederlo, si potrebbe strappare Asensio ad un prezzo inferiore rispetto al suo valore, assicurandosi un giocatore ancora giovane, di livello assoluto e con esperienza internazionale.

Soprattutto il Milan necessiterebbe di un grande investimento in quel ruolo, poichè l‘esterno destro manca ancora di un elemento in grado di fare costantemente la differenza. La Juventus pare più defilata e in balia anche della situazione legata a Morata, poichè se l’attaccante dovesse decidere di andare via servirebbe un rimpiazzo di livello. Vedremo nelle prossime settimane cosa deciderà del suo futuro Marco Asensio.