Milan e Inter vogliono il capocannoniere: la richiesta è ‘folle’

Dalla lotta scudetto al calciomercato, è sempre derby. Milan e Inter si sfidano per il capocannoniere

Mancano poche ore al ritorno in campo della Serie A. La sosta, fatale per l’Italia di Roberto Mancini, ha permesso agli allenatori di lavorare assieme ai giocatori non convocati dalle rispettive nazionali. In particolare, Pioli e Inzaghi si sono concentrati Bologna e Juventus, prossime avversarie nel 31° turno.

Nunez Milan Inter Calciomercato Benfica
Darwin Nunez ©LaPresse

Il duello scudetto tra le milanesi, con il Napoli terzo ‘incomodo’, potrebbe accendersi anche sul mercato. L’età di Giroud, Ibrahimovic e Dzeko, induce infatti le dirigenze dei due club alla ricerca di un attaccante per la prossima stagione. Tra i tanti profili seguiti, stuzzica l’attaccante del Benfica, Darwin Nunez.

A soli 22 anni, ha siglato 26 reti nelle 33 presenze stagionali con il club portoghese. Capocannoniere della Liga Portugal, Nunez è uno dei giocatori più corteggiati a livello europeo. Oltre a Inter e Milan, ci sarebbero infatti numerose big in fila per l’uruguaiano. Stando al CorrieredelloSport.it, la società di Lisbona avrebbe già fissato il prezzo per il giovane attaccante.

Calciomercato, richiesta monstre: Milan e Inter studiano il colpo Nunez

Nunez Milan Inter Calciomercato
Darwin Nunez ©LaPresse

Inter e Milan si sfidano per Darwin Nunez. Il goleador che ha stregato il Portogallo, potrebbe presto finire in Italia. Le squadre di Stefano Pioli e Simone Inzaghi, in piena corsa per vincere lo scudetto assieme al Napoli, hanno infatti bisogno di una giovane punta in grado di rafforzare l’attacco.

Nunez, rappresenta il colpo per il futuro, un centravanti in grado di superare le 20 reti stagionali. Maldini e Marotta dovranno però accontentare le pretese del Benfica per accaparrarsi l’uruguaiano. La clausola rescissoria è fissata a 150 milioni di euro, ma i lusitani potrebbero accettare offerte anche attorno ai 60-70 milioni di euro. La richiesta inoltre, è condizionata anche dalla cifra (20% sull’acquisto) che il Benfica dovrà versare nelle casse dell’Almeria, club in cui Nunez è esploso.