Ventura lo ha fatto ancora: “Non aspettava altro”

Ancora una cocente esclusione dal Mondiale per la Nazionale italiana: l’ex Ct Gian Piero Ventura non aspettava altro da anni

Prima Ventura, poi Mancini: l’Italia non andrà nemmeno quest’anno al Mondiale dopo la delusione nel 2018 con l’ex allenatore di Torino e Bari.

ventura italia
ventura italia © LaPresse

L’ex Ct della Nazionale italiana è tornato a rilasciare numerose interviste dopo l’esclusione della Nazionale di Mancini salvaguardando la sua immagine. Ha cercato di difendersi da tutte le accuse di quattro anni fa svelando come la sua colpa sia soprattutto del sistema calcio in generale.

Così ai microfoni di Radio Radio è tornato a parlare il giornalista Stefano Agresti che ha rivelato: “La prima riflessione che mi viene in mente è che Ventura torna a parlare dopo l’eliminazione dell’Italia, mi verrebbe quasi da dire che sembrava non aspettasse altro”. Poi ha aggiunto: “Di fatto lui non si è dimesso, ha trattato la sua uscita dalla Federazione. Le accuse che lui ha ricevuto all’epoca per non essersi dimesso, avevano una base, non l’ha fatto. Ventura aveva le sue colpe, non solo tecniche ma anche comportamentali”

Dello stesso avviso l’ex bomber Pruzzo che ha condiviso il pensiero di Agresti: “Sembrava veramente che non aspettasse altro”.

Nazionale, Ventura aveva voglia di riscatto

ventura italia
ventura italia © LaPresse

Ai microfoni de “Le Iene” l’ex Ct Ventura ha rivelato: “Da più quattro anni ho un dolore dentro”. Un modo per svelare tutta la verità dopo tanto tempo di riflessione. Prima con la Svezia, poi con la Macedonia del Nord: due esclusioni davvero importanti per tutto il movimento calcistico italiano. Soltanto la vittoria dell’Europeo ha fatto cambiare idea per qualche mese puntando sulla freschezza del gioco del Ct Mancini con Chiesa arma in più in partite molto chiuse.

Maglia Nazionale italia

Prezzo Di Listino:
Nuova Da:
Out of Stock
acquista ora