Offerta monstre per Milinkovic-Savic, ora lo prendono davvero

La permanenza di Milinkovic-Savic alla Lazio è sempre più in dubbio. Sarebbe arrivata un’offerta monstre al club biancoceleste

Con l’ennesima stagione ad altissimi livelli, Milinkovic-Savic sembra pronto a spiccare il volo. Gli 8 gol e 9 assist in Serie A hanno nuovamente reso noto a tutti il suo profilo da top player assoluto. Ora il classe ’95 sembra destinato a palcoscenici più prestigiosi.

Milinkovic-Savic, addio Serie A
Sergej Milinkovic-Savic © LaPresse

Juventus, Milan e Inter da ormai qualche anno provano ad intavolare una trattativa di mercato con la Lazio, ma le esose richieste di Lotito hanno sempre portato a fare marcia indietro. Il serbo, però, è sogno di moltissimi club anche all’estero e se quest’anno dovesse arrivare la giusta offerta potrebbe salutare la capitale.

Sicuramente un calciatore del suo calibro farebbe comodo a tutti. Nella Juventus porterebbe un salto di qualità in un centrocampo che ne ha fortemente bisogno; all’Inter ritroverebbe Simone Inzaghi, allenatore che lo ha lanciato; mentre al Milan risolverebbe una volta per tutte il problema del numero 10.

Milinkovic-Savic, l’offerta arriva dall’estero

La Serie A, però, non può vantare il potere economico delle big inglesi. E proprio dalla terra di Sua Meestà è arrivata un’offerta monstre per Milinkovic-Savic. Si tratta del Manchester United di Ralf Rangnick, alla ricerca di un totem che sostituisca l’infelice Pogba, ormai destinato a lasciare i Red Revils.

Milinkovic-Savic verso la Premier League
Milinkovic-Savic Lazio © LaPresse

Sul piatto ci sono ben 60 milioni di euro, molto vicini alla richiesta di Lotito che pare valutarlo intorno ai 70. Per Milinkovic-Savic, a livello di storia e blasone, sarebbe sicuramente un passo in avanti nella carriera, ma non è detto che lo sia anche a livello competitivo.

Di certo la Premier, al momento, è il campionato che concentra i migliori giocatori al mondo, ma il Manchester Unted è molto lontano dalle posizioni di vertice. Sesti in classifica e staccati di quattro lunghezze dalla zona Champions (con Arsenal e Chelsea che hanno una gara in meno), sarà difficile per Ronaldo e compagni raggiungere la qualificazione. La palla, in estate, passerà a Milinkovic-Savic: sarà il fenomeno della Lazio a scegliere cosa fare del suo futuro.