Flop Inzaghi, sostituto già scelto: arriva con il pupillo

Il futuro di Inzaghi all’Inter dipende anche dal finale di stagione: scelto il sostituto che può arrivare anche con il suo pupillo

Juventus-Inter crocevia del campionato e non solo. Simone Inzaghi all’Allianz Stadium si gioca anche una fetta di futuro. Sulla sua permanenza in nerazzurro, certa fino a qualche settimana fa, ora serpeggia  qualche dubbio.

Inzaghi
Inzaghi © LaPresse

Dipenderà dal finale di stagione e la conferma non è legata esclusivamente alla conquista dello scudetto. L’eventuale esonero di Inzaghi arriverebbe con un finale di stagione deludente come lo sono state le ultime sette partite: appena sette punti e il Milan che ha preso il largo. Dovesse essere questo anche il trend dell’ultima parte di campionato, ecco che in casa Inter inizierebbero a ragionare su un’eventuale cambio di guida tecnica con un nome in cima alla lista dei possibili sostituti di Inzaghi. Un allenatore della Serie A che piace a Marotta e alla dirigenza nerazzurra e che potrebbe arrivare portandosi dietro anche un pupillo per una doppia operazione che cambierebbe l’Inter.

Calciomercato Inter, via Inzaghi: sostituto dalla A

Italiano e Inzaghi
Italiano e Inzaghi © LaPresse

Simone Inzaghi deve conquistarsi la conferma sulla panchina dell’Inter. Le ultime otto giornate di campionato, partendo dalla sfida alla Juventus, risulteranno decisive. In caso di fallimento, la società è pronta a cambiare allenatore. Tra i primi nomi per un’eventuale sostituzione ci sarebbe Vincenzo Italiano, attualmente alla guida della Fiorentina.

Italiano è un profilo che piace alla dirigenza nerazzurra e che non arriverebbe da solo a Milano. Insieme al tecnico, infatti, l’Inter potrebbe strappare alla Fiorentina anche Nikola Milenkovic. Il difensore serbo, da tempo sul taccuino di Ausilio, è un nome che fa gola a molte società e, con il contratto in scadenza nel 2023, davanti ad una congrua offerta, potrebbe andare via. L’Inter pensa all’accoppiata: otto partite per il futuro di Inzaghi, quello nerazzurro potrebbe essere targato Italiano.