Inter, decisione presa: rescissione e ritorno in Spagna

Il finale di stagione è sempre più vicino e in casa Inter si è arrivati a una decisione: rescissione del contratto e ritorno in Spagna

La pausa per gli impegni delle Nazionali è finita e ora si torna in campo con la lotta scudetto più serrata che mai. L’Inter di Simone Inzaghi ripartirà dal big match contro la Juventus, che sarà un crocevia fondamentale per la corsa al primo posto dei nerazzurri, ma anche dei bianconeri che sperano nella clamorosa rimonta.

Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter ©LaPresse

Nel frattempo anche la sessione di calciomercato estiva si avvicina e in casa Inter si ragiona non solo sugli acquisti, ma anche sui possibili addii. Un giocatore nerazzurro infatti sembrerebbe vicino alla decisione di rescindere il proprio contratto per tornare in Spagna, abbassandosi anche l’ingaggio.

Inter, Sanchez rescinde: ingaggio abbassato per andare al Valencia

Alexis Sanchez, attaccante dell’Inter ©LaPresse

La prossima sessione estiva di calciomercato in casa Inter potrebbe vedere diversi addii tra coloro che non sono ritenuti come prime scelte. Tra questi potrebbe esserci Alexis Sanchez, che si è rivelato un’ottima riserva quest’anno, segnando gol importanti come in Supercoppa contro la Juventus. Il futuro del cileno però sembrerebbe essere ormai lontano dall’Inter, visto che, come spesso ha fatto capire, vorrebbe trovare maggiore spazio.

Così sulle sue tracce ci sarebbe il Valencia, destinazione che sarebbe molto gradita all’attaccante dell’Inter, tanto che il cileno sarebbe disposto a rescindere il proprio contratto con l’Inter. Inoltre, secondo quanto riportato da ‘Elgoldigital.com’, Sanchez sarebbe disposto anche ad abbassarsi l’ingaggio, che attualmente all’Inter è di 7 milioni di euro. Dunque un addio sempre più probabile quello di Sanchez, che in estate sarebbe intenzionato a dire addio ai nerazzurri.