Juventus-Inter, Inzaghi rivela: “La proprietà ci ha chiesto questo”

Giornata di vigilia per l’Inter di Simone Inzaghi che domani affronterà la Juventus nel Derby d’Italia: le parole del tecnico piacentino

Domani sera, all’Allianz Stadium, il 31esimo turno di Serie A vedrà il Derby d’Italia tra Juventus ed Inter. Una partita dai mille significati, uno su tutti dalle tinte tricolori. Una buona fetta dello scudetto passerà priprio dal big match di Torino, con l’Inter chiamata a strappare i tre punti contro la squadra di Allegri per non perdere ulteriore terreno dal Milan capolista. Sono solo 7 i punti conquistati dai campioni d’Italia nelle ultime sette giornate di campionato: un trend da ribaltare subito, almeno nelle intenzioni di Simone Inzaghi.

Juventus Inter Inzaghi
Simone Inzaghi ©LaPresse

L’allenatore è intervenuto in conferenza stampa, trattando diversi temi: Andremo a Torino per giocarci le nostre chance, con carattere e determinazione. Avrei messo la firma ad inizio stagione per essere in questa posizione a questo punto del campionato”. Il tecnico nerazzurro ha poi proseguito: “Mi aspetto un risultato positivo domani sera, le prestazioni non sono mai mancate. Abbiamo voglia di fare bene, c’è delusione sopratutto per il risultato”.

Inzaghi su Juve-Inter: “Inciderà sul morale”

Juventus Inter Inzaghi
Simone Inzaghi ©LaPresse

“Ci aspettano nove finali, quella di domani è la partita più impegnativa per noi. Ne siamo consapevoli. Critiche? So distinguere quelle costruttive dalle altre. Fanno parte del gioco, quelle costruite ad arte non le prendo in considerazione“.

Inzaghi ha rivelato: “La proprietà e la dirigenza ci hanno chiesto un posto Champions ad inizio stagione. La gara di domani inciderà sul morale non sui risultati, perchè ci saranno altre 8 partite da giocare”.

Juventus Inter Inzaghi
Brozovic e Inzaghi ©LaPresse

Rifilessione, infine, sulle condizioni di Brozovic e de Vrij: “Sappiamo dell’importanza di Brozovic, ci è mancato tanto nelle ultime partite. Ha lavorato bene e oggi si allenerà interamente con la squadra, come de Vrij. Vedremo e poi valuteremo: rappresenterebbe un recupero importante”.