Irrompe la big e salta tutto: il Milan non lo prende più

Il Milan potrebbe dover rinunciare definitivamente ad un calciatore seguito da tempo: il top club si è inserito prepotentemente nella corsa

Il Milan ci è riscascato. Ancora una volta la squadra rossonera non è stata capace di superare un avversario alla portata. Sono ben 14 i punti persi contro le compagini dalla decima alla ventesima posizione in classifica, un vero e proprio ‘mal di piccole’. Il pareggio amaro col Bologna a San Siro altro non è che una conferma di come ci sia di lavorare parecchio su questo aspetto.

Milan Lazio Luis Alberto Atletico Madrid
Stefano Pioli © LaPresse

Questione di mentalità? Di concentrazione? Di alcuni elementi non idonei presenti nella rosa? L’unica certezza in questo scenario ricco di sorprese sono i numeri, insoddisfacenti nel complesso per un club che ambisce allo scudetto. La nuova frenata del ‘Diavolo’ ha permesso alle rivali Napoli e Inter, rispettivamente vincenti negli scontri diretti con Atalanta e Juventus, di avvicinarsi alla vetta (entrambe potenzialmente a -1 ora). Insomma la lotta è più aperta che mai, così come aperti sono i dialoghi riguardanti il prossimo futuro del club di Via Aldo Rossi, soprattutto in ottica calciomercato. La sessione estiva è sempre meno lontana e la coppia Maldini-Massara si è già messa all’opera da tempo per assicurare a mister Pioli innesti di spessore. La lista è lunga, ma un obiettivo pare essersi complicato parecchio.

Calciomercato, salta tutto col Milan: irrompe la big

Milan Lazio Luis Alberto Atletico Madrid
Luis Alberto © LaPresse

La dirigenza cerca un profilo di qualità che possa agire nella zona compresa tra il centrocampo e la trequarti. Il Milan, in questo senso, apprezza molto l’opzione Luis Alberto. Lo spagnolo non ha vissuto una stagione semplice sotto la guida di Sarri e con la Lazio – che ha bisogno di entrate consistenti per attuare una rifondazione del gruppo – c’è aria di addio. Stando a quanto riferisce ‘Fichajes.net’, però, l’Atletico Madrid si sarebbe inserito prepotentemente nella corsa.

Il classe ’92 sarebbe una precisa richiesta da parte di Simeone per sopperire alla partenza (confermata) di Hector Herrera e rendere meno condizionanti i dubbi legati a Saul Niguez, che tornerà dal prestito al Chelsea. I ‘Colchoneros’, dal canto loro, potrebbero convincere il patron Lotito con una proposta cash sui 35-40 milioni di euro, battendo in questo modo anche la concorrenza del Siviglia nella Liga, oltre a quella del Milan.