Bremer ora fa gola a tutti: Inzaghi ha trovato l’alternativa

L’Inter avrebbe messo gli occhi su Maxence Lacroix, difensore centrale del Wolfsburg, club tedesco: le ultimissime notizie sul calciomercato dei nerazzurri

L’Inter di Simone Inzaghi ha ripreso la sua marcia nel campionato italiano di Serie A dopo una serie di risultati decisamente non esaltante.

Inter, Inzaghi su Lacroix
Simone Inzaghi © LaPresse

I sette punti rimediati nelle sette gare prima della sosta hanno infatti lasciato spazio alle due vittorie consecutive infilate dai nerazzurri nelle ultime due uscite. Prima è arrivato il successo, pesantissimo, in casa della Juventus di Massimiliano Allegri nel segno del rigore trasformato da Hakan Calhanoglu, poi la convincente vittoria a San Siro, sabato pomeriggio, contro il Verona di Igor Tudor orfano di Antonin Barak, fermato da un piccolo problema. Nel frattempo, nelle ultime due partite, le avversarie hanno rallentato. Il Napoli di Luciano Spalletti ha trionfato a Bergamo, ma è poi caduto in casa contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano, mentre il Milan di Stefano Pioli ha collezionato due pareggi consecutivi per zero a zero, potenzialmente davvero devastanti per le ambizioni scudetto.

Nel frattempo l’Inter è al lavoro anche in sede di calciomercato per trovare un difensore che possa sostituire la probabile partenza di Stefan de Vrij, difensore centrale olandese in scadenza di contratto. Il nome caldissimo è quello di Bremer, in stato di grazia contro il Milan, ma sul quale molti top club, anche europei, hanno messo gli occhi. In alternativa, i nerazzurri avrebbero messo gli occhi su un francese che sta giocando nel campionato tedesco: stiamo parlando di Maxence Lacroix del Wolfsburg.

Calciomercato Inter, obiettivo Lacroix: i dettagli

Maxence Lacroix è uno dei prospetti più interessanti del calcio francese. Il difensore ha un contratto in scadenza con il Wolfsburg nel 2025 ed una valutazione in sede di calciomercato di circa 20 milioni di euro. Sono 25 i gettoni in Bundesliga di Lacroix con anche 6 apparizioni in Champions League che dimostrano anche una certa esperienza internazionale nonostante la giovane età, essendo il francese un classe 2000.