Affare da 80 milioni: la Juve si defila

Un affare che qualche settimana fa sembrava fatto per la Juventus è destinato a sfumare. Le richieste del calciatore sono troppo esose

Nel variegato mercato dei parametri zero la Juventus aveva individuato in Rudiger un nome su cui investire per il presente. Il centrale del Chelsea è in scadenza e sembrava deciso a cambiare aria, inoltre non disdegnava un ritorno in Italia. Con il passare delle settimane, però, la trattativa si è arenata.

Rudiger verso il Real Madrid
Dirigenza Juventus © LaPresse

Un accordo che sembrava trovato solo qualche settimana fa. Tramite il Decreto Crescita i bianconeri si impegnavano a rispettare le richieste del tedesco, andando a pagare di fatto circa 7 milioni sui 10 complessivi. L’ingresso in scena di altri top club ha complicato la situazione, scatenando un’asta al rialzo a cui la Juventus non riesce a star dietro.

Ecco che in Inghilterra, ad oggi, danno Rudiger più verso la Spagna. Il club maggiormente indiziato è il Real Madrid di Carlo Ancelotti. L’affare, sebbene formalmente a parametro zero, verrà a costare ai blancos più di 80 milioni di euro. 

Rudiger verso il Real: le cifre

Rudiger, niente Juve: andrà al Real Madrid
Antonio Rudiger © LaPresse

Stando sempre ai media inglesi, la richiesta di Rudiger sarebbe arrivata a 12,5 milioni di euro a stagione. Inoltre, dato l’arrivo a zero, andrebbe aggiunto un bonus alla firma di 20 milioni. Numeri totalmente fuori portata per la Juventus, specie se si pensa alla ‘linea verde’ intrapresa.

Il Real Madrid, invece, è pronto a garantire al 29enne un contratto di ben cinque anni. Sommando bonus e stipendio l’affare complessivo andrebbe ad essere di 82,5 milioni. L’idea di Florentino Perez è quindi di replicare la formula e l’acquisto di Alaba nella passata stagione.

Niente da fare quindi per la Juventus, che dovrà virare su altri obiettivi. Con un Chiellini vicino al ritiro e un Bonucci sempre più acciacato, la speranza è quella di trattenere de Ligt e di veder esplodere subito Federico Gatti.