Spezia-Inter 1-3, Inzaghi cala il tris e torna in vetta

L’Inter torna in vetta alla classifica, in attesa del match del Milan di questa sera. Battuto 1-3 lo Spezia al Picco

È tornata l’Inter che non sbaglia agli appuntamenti importanti. Quella di oggi per i nerazzurri è una vittoria fondamentale per la corsa scudetto. La squadra di Inzaghi supera per 0-2 lo Spezia allo Stadio Alberto Picco e torna in vetta alla classifica, un punto sopra al Milan che giocherà tra poco contro il Genoa.

Marcelo Brozovic, centrocampista dell’Inter ©LaPresse

Nonostante uno Spezia propositivo che crea buone azioni, a trovare il vantaggio dopo mezz’ora è Marcelo Brozovic, che torna al gol in trasferta dopo oltre due anni. Nella ripresa Inzaghi cambia tutto l’attacco, facendo entrare Lautaro Martinez e Sanchez al posto di Correa e Dzeko. La scelta paga perché è proprio il ‘Toro’ a mettere in rete il pallone del raddoppio, toccando con la punta un cross di Perisic e beffando Provedel. A due minuti dalla fine riapre la partita lo Spezia con il gol di Maggiore, ma nel recupero è Sanchez a firmare il definitivo 1-3 in contropiede. Tre punti fondamentali per l’Inter che mette pressione al Milan per la partita che questa sera potrebbe essere un crocevia fondamentale.

Spezia-Inter 1-3, Inzaghi torna in vetta aspettando il Milan: tabellino e classifica

I giocatori dell’Inter ©LaPresse

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca (37′ Ferrer); Maggiore, Kwior, Bastoni (60′ Verde); Kovalenko (46′ Agudelo), Gyasi, Manaj (60′ NZola). All. Thiago Motta

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni (82′ de Vrij); Dumfries (75′ Dumfries), Barella, Brozovic, Calhanoglu (75′ Vidal), Perisic; Dzeko (60′ L.Martinez), Correa (60′ Sanchez). All. S. Inzaghi

Arbitro: Rosario Abisso
Ammoniti: 10′ S.Bastoni
Marcatori: 31′ Brozovic, 73 L.Martinez, 88′ Maggiore, 92′ Sanchez

CLASSIFICA SERIE A: Inter 69, Milan 68, Napoli 66; Juventus 62; Roma 57; Lazio 55; Fiorentina* 53; Atalanta* 51; Sassuolo 46; Verona 45; Torino* 39; Bologna* 37; Udinese** 36; Empoli 34; Spezia 33; Sampdoria 29; Cagliari 25; Venezia* e Genoa 22; Salernitana** 16.

*una partita in meno
**due partite in meno