Inter-Roma, spunta la frecciata al Milan: “Altra inutile polemica”

Cresce la tensione in vista di Inter: arriva l’inattesa frecciata dopo le recenti polemiche per la designazione arbitrale

È chiaro come il prossimo big match di Serie A di scena a San Siro domani pomeriggio tra Inter e Roma possa rappresentare una grossa fetta dello scudetto 2021/22. Simone Inzaghi lo sa e vuole provare a dare un’ulteriore scossa al campionato e al Milan, unica inseguitrice rimasta in corsa dopo l’ultimo tonfo del Napoli di Spalletti. In tal senso, la squadra di Mourinho può provare ad insidiare la Juventus nella corsa ad un quarto posto che resta tuttavia ben indirizzata verso la Torino bianconera.

Sozza Inter Roma
Josè Mourinho © LaPresse

Una gara cruciale che già da giorni sta facendo discutere e non poco per quanto riguarda la scelta del fischietto che dirigerà la partita. Sarà infatti Simone Sozza, della sezione di Seregno (distante 25 km da Milano in Bassa Brianza, solo 6 da Monza) ad arbitrare il big match tra nerazzurri e giallorossi. Una polemica senza fine che ha visto infuriati i tifosi romanisti e non solo che si sono chiesti come possa, il fischietto ‘milanese’, dirigere una partita che vede coinvolta l’Inter.

Inter-Roma: il ‘precedente’ di Sozza

Sozza Inter Roma
Simone Sozza © LaPresse

La risposta prova a darla su Twitter l’opinionista Riccardo Fusato che rincara la dose tirando in ballo un esempio recente che ha visto coinvolto il Milan. “Ma scusate: ma quando l’arbitro Sozza fu designato per dirigere Milan-Lazio di Coppa Italia, nella carta d’identità aveva scritto un altro luogo di nascita? Altra inutile polemica. La prossima quale sarà?”.

Questo il messaggio di Fusato che getta benzina sul fuoco, smontando le critiche verso la scelta di Rocchi di designare uno di quelli che viene considerato tra i più promettenti fischietti del nostro calcio.

Sozza Inter Roma
Simone Sozza © LaPresse

La palla passerà al campo, tra poco più di ventiquattro ore, con Inter e Roma pronte a sfidarsi in un match già caldissimo. Gli occhi di buona parte dei tifosi sarà rivolta proprio a Sozza, le cui spalle restano cariche di aspettative.