Riscatto Morata, il piano della Juventus: offerto lo scambio

La Juventus continua a lavorare in vista della prossima stagione per acquisti da urlo, ma c’è da risolvere la situazione per il riscatto di Morata

Futuro incerto per l’attaccante spagnolo della Juventus Alvaro Morata: il club bianconero dovrà pensare al suo riscatto da concordare nuovamente con l’Atletico Madrid.

morata
morata © LaPresse

Lo stesso giocatore della  Juventus è arrivato dal club spagnolo con l’opzione del prestito con riscatto e così la sua valutazione è stata concordata sui 35 milioni di euro. In questa stagione Morata ha realizzato ben 11 gol conditi da sei assist vincenti, ma la Juventus vorrebbe uno sconto per quanto riguaarda lo spagnolo.

Come svelato dal quotidiano spagnolo “Mundo Deportivo” ci sarebbero già due opzioni per quanto riguarda il suo futuro. La prima sarebbe quella di una riduzione del prezzo fissandolo intorno ai 20 milioni di euro con la Juventus che avrebbe realmente voglia di riscattarlo dall’Atletico Madrid. A gennaio è stato ad un passo dalla cessione dopo l’arrivo di Vlahovic, ma lo stesso allenatore Allegri lo ha blindato parlando chiaramente anche con lui.

Riscatto Morata, c’è anche Mckennie come chiave per il futuro

mckennie
mckennie © LaPresse

La Juventus, inoltre, potrebbe anche pensare alla seconda opzione inserendo nella trattativa il cartellino del centrocampista statunitense, Weston McKennie, che ha subito un duro infortunio che lo sta tenendo da tempo lontano dal terreno di gioco. Morata è pronto a vestire ancora a lungo la maglia della Juventus, ma il club bianconero dovrà decidere il riscatto insieme all’Atletico Madrid che detiene ancora il suo cartellino.