Bologna-Inter, Inzaghi deciso: “Non dipende più da noi, dobbiamo vincerle tutte”

Simone Inzaghi ha parlato al termine della pesante sconfitta dell’Inter contro il Bologna

L’Inter crolla clamorosamente al Dall’Ara col Bologna. Nonostante il gol dopo appena 3 minuti di Perisic, il pareggio di Arnautovic ha rimesso tutto in ballo e poi il clamoroso errore di Radu ha regalato il gol del sorpasso ai rossoblù.

Radu Inter disastro
Ionut Radu LaPresse

Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di DAZN nel post-partita, visibilmente deluso e sconfortato dopo la clamorosa sconfitta: “Siamo molto delusi come è normale che sia per questa sconfitta arrivata in questo modo. Radu ha fatto un errore come può farlo un attaccante o io che sono l’allenatore. Chiaramente quando sbaglia il portiere è più evidente. Non siamo più padroni del nostro destino ma tra pochi giorni avremo già un’altra partita”. 

Inzaghi: “Non siamo più padroni del nostro destino”

Inzaghi Bologna-Inter
Simone Inzaghi ©LaPresse

Inzaghi ha proseguito: “Il gol di Arnautovic ci ha penalizzato e abbiamo sbagliato nelle marcature. L’inerzia della partita era nostra e il rammarico è non aver segnato prima il secondo gol. Nel secondo tempo poi ci siamo innervositi e l’errore ha ovviamente condizionato. Dobbiamo andare avanti a testa alta ma questo non deve condizionarci. Adesso dobbiamo rincorrere e sappiamo che dobbiamo vincere tutte le gare”.