Investcorp e Scudetto ‘finanziano’ il Milan: pronti 90 milioni per tre colpi

Con gli investimenti in programma di Investcorp e la quota che garantirebbe lo Scudetto il Milan potrebbe aver già finanziato il mercato in entrata

La sconfitta dell’Inter nel recupero con il Bologna ha rilanciato il Milan verso lo Scudetto. Nonostante il calendario sulla carta peggiore e i soli due punti di distanza, ora i rossoneri hanno il destino nelle loro mani: vincendo tutte le partite Ibrahimovic e compagni potranno mettere mano sulla Serie A.

Milan, Botman, Sanches e Berardi
Paolo Maldini © LaPresse

I proventi della vittoria del campionato si aggirano sui 30 milioni circa: una ventina dalla Lega e i restanti per la qualificazione alla Champions League. InvestCorp, il cui ‘signing’ è programmato già in settimana secondo SportMediaset, garantirebbe un buon gruzzolo da spendere.

In questo modo il club avrebbe un ottimo margine di manovra sul mercato per cercare di riconfermarsi ai piani alti in Italia e cercare di superare i gironi di Champions. Sul taccuino di Maldini e Massara i nomi per fare il salto di qualità non mancano.

Milan, ecco i nomi per il futuro

Botman, Sanches e Berardi sono gli obiettivi del Milan
Sven Botman, promesso sposo del Milan © LaPresse

Un colpo per reparto, questa sembra la base. Dietro l’affare sembra quasi già concluso: con molta probabilità sarà Sven Botman ad affiancare Tomori nella coppia di difesa. Per lui la richiesta del Lille si aggira sui 25-30 milioni di euro.

A centrocampo toccherà trovare il sostituto di Kessié, promesso sposo del Barcellona. Il nome più caldo ed intrigante risponde a Renato Sanches, compagno di squadra di Botman. L’asse Lille-Milan continua ad essere molto fluida: per il duo i rossoneri sono pronti ad investire tra i 60 e i 65 milioni circa.

L’ultimo colpo riguarda il reparto offensivo. Con Origi a zero, e Adli già comprato, l’investimento oneroso verrà fatto sulla fascia destra. Due sono i nomi in ballo: Domenico Berardi (la trattativa procede a piccoli passi) e Marco Asensio. Per il primo la pista sembra più percorribile, ma l’esperienza internazionale del secondo può risultare decisiva nella scelta finale. La valutazione di entrambi si aggira sui 25 milioni di euro. Vedremo su quale profilo deciderà di fiondarsi Maldini nel calciomercato estivo.