Bussano alla Juve per Vlahovic: intreccio con Morata e affare da 100 milioni

Il top club vorrebbe tornare alla carica per Dusan Vlahovic in estate e cercare di toglierlo alla Juventus: intreccio con Morata, 100 milioni

Che succede a Dusan Vlahovic? Il bomber serbo è a secco da tre partite (l’ultimo realizzato contro il Bologna lo scorso 16 aprile) e fin qui, per carità, nulla di clamoroso. Ma, forse, c’è qualcosa più in profondità che vale quantomeno la pena sottolineare. Il centravanti era stato accolto a Torino quasi da superstar lo scorso gennaio. Senza contare che la società ha sborsato ben 70 milioni di euro più 10 di bonus per prelevare subito il suo cartellino dalla Fiorentina.

Renan Lodi Morata Vlahovic Juventus Atletico Madrid
Vlahovic © LaPresse

Ma gli sforzi per l’oneroso acquisto, che ha inciso pesantemente anche sul futuro di Paulo Dybala, ad oggi non sono stati ripagati. O comunque ci si aspettava molto di più dal gioiello capace di spezzare gli equilibri in Serie A con indosso la maglia viola. L’espressione visibilmente contrariata dopo il discusso cambio a Marassi dimostra ampiamente come il calciatore sia tutt’altro che sereno, non a caso mister Allegri non perde occasione per ricordargli di essere più tranquillo. Si respira una tensione tangibile col tecnico e questo può avere delle ripercussioni anche sul calciomercato, in vista della prossima sessione estiva.

Calciomercato Juventus, ci riprovano per Vlahovic: Morata nell’affare da 100 milioni

Renan Lodi Morata Vlahovic Juventus Atletico Madrid
Vlahovic © LaPresse

Ovviamente lo stato d’animo di Vlahovic non sfugge ai grandi club europei, in particolare quelli che già hanno provato a prenderlo nel recente passato senza successo. Tra questi figura l’Atletico Madrid, il quale potrebbe decidere di rifarsi sotto approfittando del momento difficile. Il serbo è un sogno di Simeone e i ‘Colchoneros’, tra l’altro, diranno addio a Luis Suarez a breve. Per convincere la ‘Vecchia Signora’, gli spagnoli sarebbero disposti a mettere sul piatto Renan Lodi e Alvaro Morata, quest’ultimo pupillo di Allegri che non vorrebbe privarsene.

La valutazione del terzino brasiliano si attesta sui 30 milioni di euro, mentre quella dell’ex Chelsea è di 35, ossia la cifra pattuita con i bianconeri per il riscatto. Ma non finisce qui: a ciò i biancorossi aggiungerebbero una sostanziosa parte cash per avvicinarsi il più possibile a quota 100 milioni di euro. In ogni caso è bene ricordare che Vlahovic è l’elemento centrale del progetto tecnico della Juventus. Dunque, una separazione immediata appare altamente improbabile, tenendo conto pure che il 22enne ha voluto fortemente il trasferimento a Torino e ora vuole assolutamente dimostrare di valere quella maglia. Ma nel mercato, si sa, può succedere di tutto.