Via Dybala, assalto a Di Maria: “Qualcosa non torna”

Una serata emozionante quella vissuta all’Allianz Stadium con l’addio di Paulo Dybala e Giorgio Chiellini: l’attaccante argentino dovrà decidere il suo futuro

Così la dirigenza bianconera è al lavoro per arrivare a colpi da urlo in vista della prossima stagione: nel mirino anche il talentuoso argentino, Angel Di Maria, in uscita dal Paris Saint-Germain.

dybala juventus addio
dybala juventus addio ©LaPresse

Così ai microfoni di Radio Radio è intervenuto anche il giornalista sportivo di Mediaset, Sandro Sabatini che ha cercato di trovare i motivi dell’addio di Paulo Dybala, ma non li ha trovati: “C’è qualcosa che non mi torna. Se la Juventus prende Di Maria e lo paga sette milioni, gli stessi che avrebbe dovuto dare a Dybala, perché non ha tenuto lui? Oltretutto ha qualche anno in meno e avrebbe potuto rivenderlo”.

L’assalto a Di Maria è sempre più pressante con la volontà della dirigenza bianconera di arrivare a giocatori di livello assoluto ed esperti in grado di competere anche in campo europeo.

Calciomercato Juventus, Di Maria sempre più vicino

di maria juve
di maria juve ©LaPresse

“El Fideo” è sempre più vicino alla Juventus con il club bianconero che vorrebbe incrementare il tasso tecnico della rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. L’addio di Dybala resta così una dinamica inspiegabile soprattutto a livello di costi e dello stipendio percepito da Di Maria, sempre al top con la Nazionale argentina e in Ligue1 con il PSG. Il suo futuro potrebbe essere così in Italia con una nuova avventura suggestiva della sua carriera.