Annuncio a sorpresa di Verratti: ‘spiraglio’ per la Juve

Il calciatore del Paris Saint-Germain, Marco Verratti, ha rilasciato un annuncio sul suo futuro, che riaccende le speranze della Juventus

Verratti e il PSG stanno per concludere la decima stagione insieme. Il centrocampista, classe ’92, è sbarcato ai piedi della Tour Eiffel nell’ormai lontano luglio 2012 ed è diventato praticamente una bandiera per i parigini. Non solo: dopo il trasferimento dall’Italia, il calciatore ha accresciuto notevolmente il suo valore, diventando una delle pedine più forti al mondo nel suo ruolo, dettaglio riconosciuto da tutti a livello internazionale.

PSG Verratti Juventus
Verratti © LaPresse

Il legame coi parigini è evidentemente profondo. Nonostante ciò, tutti i rapporti, per quanto belli e memorabili, sono destinati a terminare prima o poi. Ne è consapevole lo stesso Verratti, che infatti non esclude l’addio al club francese prossimamente, a maggior ragione considerando il contratto in scadenza giugno 2024. “Attualmente sono in trattativa con la società per il rinnovo – ha dichiarato l’ex Pescara in un incontro organizzato da ‘Le Parisien’ con i lettori -. Non ci sono molte altre cose da dire. Le decisioni le prende il club, che sa cosa vuole fare con me. Se e quando mi comunicheranno la loro intenzione di non proseguire, allora magari andrò altrove“.

Calciomercato Juventus, Verratti: “Se il PSG non mi vuole più, me ne vado”

Juventus PSG Verratti
Verratti © LaPresse

Parole abbastanza chiare, che aprono uno spiraglio per un eventuale ritorno in patria. D’altronde, è da parecchio tempo che se ne parla, con la Juventus che non ha mai smesso di pensare a Verratti. I bianconeri hanno in mente di rinforzare la zona centrale del campo, tramite un acquisto di primo spessore nella prossima sessione di calciomercato. In tal senso, la dirigenza sta tentando di convincere Paul Pogba, in procinto di lasciare lo United a zero, e il suo entourage a sposare nuovamente la causa torinese, anche se l’affare non è semplice per via della concorrenza.

L’operazione Verratti, invece, sarebbe estremamente più complicata. Sia per l’aspetto economico – 9 milioni di euro netti all’anno e almeno 70 milioni per il cartellino -, che per il lato sentimentale, visto che il campione d’Europa non vorrebbe lasciare Parigi e la sua priorità ad oggi è rimanere dov’è. Ma una piccola luce comincia intravedersi e chissà che il futuro non possa regalarci delle sorprese inaspettate.