Inter, ora è rivoluzione totale: 100 milioni subito

L’Inter si prepara a una maxi rivoluzione in rosa nel prossimo calciomercato che sta per aprirsi: 8 addii e 100 milioni di tesoretto

Tutto in 90 minuti tra l‘Inter e il secondo scudetto consecutivo. L’obbligo per i nerazzurri è quello di vincere contro la Sampdoria, la speranza invece è quella che il Milan perda in casa del Sassuolo, unico modo per il sorpasso in testa alla classifica. Nel frattempo la sessione estiva di calciomercato si avvicina e Beppe Marotta con la società sono già al lavoro per costruire la nuova rosa di Simone Inzaghi.

Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter © LaPresse

Prima di mettere a segno colpi importanti però bisognerà procedere con diversi addii. In casa Inter infatti a fare le valigie potrebbero essere addirittura in otto, che porterebbero entrate per circa 100 milioni di euro. Tra questi potrebbe esserci anche un big.

Calciomercato Inter, otto addii in programma: 100 milioni per la rifondazione

Milan Skriniar, difensore dell’Inter © LaPresse

L’estate si sta già infiammando e l’Inter è pronta a mettere a segno una rivoluzione con diversi addii. Infatti dalla prossima settimana, come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, a dire addio ai nerazzurri potrebbero essere addirittura in sette.

I nomi nella lista dei partenti sarebbero quelli di: Vidal, Sanchez, Caicedo, Radu, Kolarov, Ranocchia e Vecino. Con questi addii l’Inter andrebbe a mettere nelle casse circa 35 milioni. Ma oltre a questi sette anche un big potrebbe dire addio. Infatti uno tra Milan Skriniar e Alessandro Bastoni potrebbe essere sacrificato nel calciomercato estivo. Entrambi sarebbero valutati intorno ai 60-65 milioni di euro. Dunque l’uscita di uno dei due porterebbe l’Inter ad avere un tesoretto di circa 100 milioni da reinvestire nel calciomercato estivo per costruire la nuova rosa di Inzaghi per la prossima stagione.