Spezia-Napoli, caos tra le tifoserie e partita sospesa: la situazione

Quella che doveva essere una partita tranquilla tra Spezia e Napoli si trasforma in un caos: match sospeso per 13 minuti

Allo Stadio Armando Picco succede l’impensabile. Ultima giornata di campionato in cui Spezia e Napoli si sfidano senza grandi pretese. I bianconeri hanno già raggiunto l’obiettivo salvezza, mentre la squadra di Spalletti, nonostante lo scudetto sfumato, può festeggiare il ritorno in Champions League.

I giocatori dello Spezia sotto la curva © LaPresse

Intorno al decimo minuto di gioco però scoppia il caos sulle tribune. Infatti una serie di lanci di fumogeni tra le due tifoserie porta il direttore di gara Marchetti a sospendere la partita. C’è anche un’invasione di campo a complicare la situazione, con i giocatori dello Spezia e del Napoli che vanno dai propri tifosi per cercare di calmare gli animi. La partita dopo ben 13 minuti di interruzione riprende e la situazione sembrerebbe essersi stabilizzata. A fine primo tempo l’arbitro concede 10 minuti di recupero per il tempo perso con l’interruzione.