Il top player dà l’ultimatum: Juventus alla finestra

Uno dei migliori giocatori al mondo ha chiesto un aumento d’ingaggio e ha dato l’ultimatum al suo presidente. Un rifiuto costerà l’addio

La Juventus è sempre attenta alle occasioni di mercato, specie se riguardano grandi giocatori. La dirigenza ora sta attenzionando un caso che si sta creando in Liga e che potrebbe portare ad un addio molto doloroso.

Casemiro dà l'ultimatum al Real: la Juventus ci pensa
Dirigenza Juventus © LaPresse

Casemiro ha chiesto a Florentino Perez un sostanzioso aumento di stipendio dato il suo valore assoluto, stando a quanto riporta ‘Diariogol’. Il centrocampista brasiliano ha detto chiaramente che se la risposta sarà negativa i suoi piani prevedono di lasciare Madrid.

Il presidente del Real non è convinto di un ulteriore rinnovo per il brasiliano, date anche le quotazioni in ascesa di Camavinga. Ancelotti sta dando sempre più fiducia al classe 2002, facendolo subentrare spesso e volentieri proprio davanti alla difesa al posto di Casemiro, che, al contrario, sta pian piano perdendo la sua nomea di insostituibile.

Casemiro può partire: c’è anche la Juventus

Casemiro può lasciare il Real: Juventus, PSG e Chelsea sulle sue tracce
Casemiro © LaPresse

Se quest’ipotesi di addio dovesse concretizzarsi, per il numero 14 ci sarebbe la fila. La Juventus sarebbe pronta a fare carte false per portare un giocatore del suo calibro a Torino, specialmente a condizioni economiche favorevoli. Lo scoglio dell’ingaggio però rappresenta un ostacolo importante.

Per questo motivo nella corsa ci sono anche il Chelsea e il solito PSG, in grado di poter assecondare alle sue richieste. Con la scadenza di contratto nel 2025, però, non sarà certo facile prelevarlo dal Real Madrid: il valore del suo cartellino potrebbe aggirarsi attorno ai 50 milioni, ma come detto il suo desiderio di partire può incidere.

È possibile quindi che la finale di Champions League sia l’ultima partita con la ‘camiseta blanca’ di Casemiro. In attesa di ulteriore sviluppi Juventus, Chelsea e PSG rimangono alla finestra.