Il Milan ne approfitta: niente riscatto, lo prende Maldini

Il calciomercato del Milan può vedere una sorprendente occasione a centrocampo: il mancato riscatto riaccende la pista rossonera

La festa rossonera continuerà ancora a lungo. Il 19esimo scudetto della storia milanista, anche per come è arrivato dopo il serratissimo duello con l’Inter, ha portato l’entusiasmo alle stelle in casa Milan. Le attenzioni sul campo si sono ormai esaurite del tutto, in attesa che dal ritiro estivo si torni a parlare di calcio giocato. In ottica calciomercato, invece, il ‘Diavolo’ ha tutta l’intenzione di stupire.

Torreira Milan
Paolo Maldini © LaPresse

Servirà dunque rimpolpare una rosa già forte, renderla maggiormente competitiva anche in vista della prossima Champions League. Pioli ci crede, Maldini e Massara eseguiranno. Si farà il possibile per rinforzare soprattutto difesa e centrocampo che hanno perso, a zero, Romagnoli e Kessie. In attacco, invece, resta da decifrare il futuro di Zlatan Ibrahimovic.

Colpo dalla Premier: il Milan ci riprova

Torreira Milan
Paolo Maldini © LaPresse

L’occasione giusta, in questo caso per sostituire il centrocampista ivoriano, può riguardare un pò a sorpresa un vecchio nome che prima di approdare in Premier League, è stato vicinissimo alla maglia rossonera. Si tratta di Lucas Torreira, in questa stagione protagonista (in prestito) dall’Arsenal alla Fiorentina. Un riscatto che non verrà però esercitato dalla viola, come riportato da ‘Calciomercato.it‘. La società di Commisso ha cercato sia uno sconto sul riscatto di 15 milioni dai ‘Gunners’, sia l’abbassamento dell’ingaggio dell’uruguagio.

Un doppio no, da Londra e da Torreira, che ha fatto saltare la permanenza del giocatore in Toscana. Ecco perchè potrebbe pensarci il Milan, a caccia di un centrocampista e che vede in Torreira il profilo giusto per rinforzare la rosa a disposizione di Pioli. In scadenza l’anno prossimo con l’Arsenal, il suo futuro difficilmente sarà a Londra.

Torreira Milan
Lucas Torreira © LaPresse

Torreira, per 15 milioni, può quindi vestirsi di rossonero: un’idea destinata a prendere corpo, dopo che il talento sudamericano ha collezionato 35 presenze con 5 reti e 2 assist vincenti a Firenze.