100 milioni dall’Inghilterra: super offerta per i gioielli dell’Inter

L’Inter di Simone Inzaghi potrebbe perdere alcuni pezzi importanti nella prossima sessione estiva di calciomercato: attenzione al corteggiamento del Manchester United

L’Inter di Simone Inzaghi è pronta ad intraprendere il secondo capitolo della sua storia. La prima stagione del tecnico ex Lazio sulla panchina nerazzurra si è conclusa con due trofei, la Coppa Italia e la Supercoppa italiana ai danni della Juventus di Massimiliano Allegri, ed un secondo posto nel campionato italiano di Serie A alle spalle del Milan di Stefano Pioli, club meno quotato per la vittoria finale, ma che sicuramente è stato più bravo ed attento a sfruttare le occasioni che sono capitate nell’arco della stagione, soprattutto in seguito all’ottavo di finale di Champions League.

Inter, Marotta riflette su Bastoni
Beppe Marotta © LaPresse

Fra febbraio e inizio marzo infatti, la Beneamata di Inzaghi è stata completamente coinvolta nella doppia sfida contro il Liverpool di Jurgen Klopp, sabato finalista contro il Real Madrid di Carlo Ancelotti, perdendo nella somma dei gol per appena una rete e andando ad espugnare uno stadio prestigioso e storico come Anfield.

Tante soddisfazioni quindi e qualche delusione per l’Inter di Inzaghi che, sicuramente, in questa stagione ha potuto fare affidamento su diversi giocatori di rilievo, fra cui spiccano Alessandro Bastoni e Denzel Dumfries, con storie diverse, ma entrambi con un gran rendimento. Il primo si è confermato ai massimi livelli dopo l’esperienza con Antonio Conte, mentre il secondo è riuscito ad imporsi nonostante il pesantissimo ruolo di erede di Achraf Hakimi.

Calciomercato Inter, Bastoni e Dumfries fanno gola a tanti

I due giocatori dell’Inter di Simone Inzaghi sono entrati nel mirino anche del Manchester United di Ten Hag. Il tecnico olandese, a caccia di rinforzi di livello per il nuovo corso dei Red Devils, potrebbe mettere sul piatto addirittura 100 milioni di euro per il doppio colpo. Una cifra che farebbe traballare la società nerazzurra che, nonostante tutto, vorrebbe provare a tenere almeno Bastoni, giudicato una pedina fondamentale da Simone Inzaghi.