Salta l’affare da 80 milioni, ora è testa a testa Juve-Real

Con qualche incertezza fiscale a penalizzare la trattativa principale del Real Madrid, la Juventus deve guardarsi le spalle nella contesa sulla soluzione alternativa

Il Real Madrid aveva ben sperato che l’affare potesse concludersi presto senza alcun tipo di intoppi. Invece, proprio nelle ultime ore, la trattativa di trasferimento con la dirigenza del Monaco per le prestazioni sportive del giovane centrocampista francese Aurélien Tchouaméni è entrata in una inedita fase di stallo.

Aurélien Tchouaméni ©LaPresse

Il nodo sarebbe di tipo fiscale, legato nello specifico alla richiesta da parte dello Stato spagnolo di far gravare il 24% delle tasse di trasferimento al Monaco sulla base degli 80 milioni di euro di cui si dovrebbe comporre l’accordo. Questo perché da molti il Principato di Monaco è considerato un paradiso fiscale, ricco di agevolazioni. Al contrario, però, è il club a strisce biancorosse ad aspettarsi che sia il Real Madrid a versare i 15 milioni di euro di tasse richieste. Come logico, il Real Madrid si è dichiarato assolutamente contrario ad accettare un simile compromesso.

La possibile disfatta del club madrileno nella trattativa per Tchouaméni potrebbe dunque riaprire a sorpresa le chance di vedere Paul Pogba, altro principale obiettivo anche della Juventus, vestire la ‘camiseta blanca’.

Calciomercato, la disfatta Real-Tchouaméni riapre la strada per Pogba

Aurélien Tchouaméni ©LaPresse

Pogba è stato di fatto per lungo tempo in lista di mercato del Real Madrid così come del PSG, ma tornare alla Juventus è sempre stato il suo sogno più grande. Ed infatti le strade sembrano destinate ad incrociarsi ancora. Se non fosse che, proprio sul più bello, potrebbe reinserirsi in corsa anche il Real.

Una fonte vicina ad Aurélien Tchouaméni ha tuttavia confermato che la trattativa con il club allenato da Ancelotti sta proseguendo spedita come si sarebbero aspettati. Potrebbe completarsi addirittura entro il termine della prossima settimana.