Dall’Inter all’Arsenal: lo vuole Arteta

L’Arsenal ha messo nel mirino uno degli uomini di Simone Inzaghi: indiscrezione dall’Inghilterra, Arteta lo ha puntato

La stagione dell’Inter è stata tutto fuorchè deludente. Coppa Italia e Supercoppa italiana sono finite tra le braccia dei ragazzi di Simone Inzaghi mentre lo scudetto è sfumato per una manciata di punti. Un tricolore perso ai dettagli, particolari a cui il Milan di Pioli è stato evidentemente più attento nel corso di un’intera annata. Ma il progetto nerazzurro prosegue e promette di essere sempre più ambizioso, anche in vista della stagione 2022/23 sia in Serie A che in Europa. Ripartire, in primis, dal calciomercato estivo che promette novità importanti alla rosa a disposizione dell’allenatore piacentino.

Inter Arsenal Dimarco
Mikel Arteta ©LaPresse

Diversi i nomi in entrata che sono stati accostati alla ‘Beneamata’ mentre, tra le uscite, è ormai praticamente ufficiale l’addio di Ivan Perisic. Ma c’è un altro nome che rischia di lasciare Milano, nonostante una buonissima stagione con la maglia nerazzurra. L’Arsenal ci sta pensando e potrebbe farsi avanti. Dall’Inghilterra sono certi: è in cima alla lista di Mikel Arteta per rinforzare i ‘Gunners’.

L’Arsenal prova lo scippo: la richiesta dell’Inter

Inter Arsenal Dimarco
Beppe Marotta ©LaPresse

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico ‘The Sun’, l’Inter di Simone Inzaghi rischia di perdere Federico Dimarco. L’Arsenal, ed in particolare Arteta, stimano il laterale di Simone Inzaghi e starebbero pensando di farsi avanti. Il terzino, però, viene valutato circa 23,5 milioni di euro dalla società meneghina: una cifra che per i ‘Gunners’ è al momento considerata eccessiva.

L’infortunio di Tierney spinge dunque la società londinese a cercare un sostituto che possa alternarsi al talento scozzese, una volta tornato dallo stop. Dimarco è reduce da 42 presenze complessive con 2 reti e 5 assist vincenti, tra campionato e coppe, alla corte di Inzaghi.

Inter Arsenal Dimarco
Federico Dimarco ©LaPresse

A queste condizioni, però, il club inglese difficilmente si farà avanti con decisione: se l’Inter dovesse abbassare le pretese economiche, allora l’affare potrebbe diventare più concreto.