Effetto domino e scambio col ‘caso’ Cuadrado: un ex Milan per Allegri

La Juventus si guarda intorno non solo per ciò che concerne le entrate, ma anche per le uscite. I bianconeri hanno da fronteggiare un piccolo caso relativo al futuro di Juan Cuadrado: c’è tensione e non è da escludere l’addio 

Si prospetta una rivoluzione importante in casa Juventus, con svariati cambiamenti all’orizzonte. Tra le uscite sono già certificate quelle di Chiellini, Dybala e Bernardeschi ma a questi potrebbe aggiungersi un altro nome di spicco che in caso di addio andrebbe a mischiare ulteriormente le carte relativamente alle strategie dei bianconeri. Si tratta di Juan Cuadrado che si è visto rinnovare automaticamente il contratto al raggiungimento delle 40 presenze stagionali. Non mancano però attriti e possibili frizioni con la Juventus, visto che il club preferirebbe rimodulare il tutto con una proposta biennale sui 3 milioni rispetto ai 5 attuali.

Scambio Dalot-Cuadrado
Juan Cuadrado ©LaPresse

Una situazione quindi di completa incertezza e che fa storcere il naso alla dirigenza juventina, con una manciata di nubi che si prospettano proprio sul futuro dell’esterno colombiano, a questo punto non più sicuro al 100% di proseguire ancora alla corte di Allegri.

Calciomercato Juventus, Cuadrado diventa un ‘caso’ da risolvere: pedina di scambio per Dalot

Scambio Dalot-Cuadrado
Dalot © LaPresse

A queste condizioni, senza ulteriori cambiamenti, non è quindi da escludere che Cuadrado possa finire sul mercato con la giusta proposta economica. In questo senso diversi club potrebbero drizzare le antenne, mentre la stessa Juventus è già da tempo a caccia di un nuovo terzino destro, ruolo che comunque il colombiano ha ricoperto solo raramente con Allegri. Il preferito in tal senso è Molina, impiegabile come Cuadrado anche qualche metro più avanti, ma non è da escludere neanche che la situazione del laterale sudamericano possa andare anche a vantaggio delle strategie di mercato bianconere.

Nello specifico dopo il ‘caso’ Cuadrado la necessità cresce nel ruolo di laterale destro e potrebbe tornare di moda il nome di Diogo Dalot per nulla centrale a Manchester ed anche più economico rispetto a Molina. Conosce già la Serie A ed è abituato a giocare a 4 rispetto all’argentino. Con lo United si potrebbe imbastire anche un affare con lo stesso Cuadrado protagonista di uno scambio, visto che ad Old Trafford non avrebbero neanche problemi a soddisfare l’alto ingaggio del colombiano rispetto ad altre eventuali destinazioni.