Gabriel Jesus più lontano, c’è un altro brasiliano per Juve e Milan

Per Juventus e Milan Gabriel Jesus è sempre più lontano ma c’è un altro brasiliano che stuzzica le due società: la proposta

Lo hanno corteggiato, hanno accarezzato l’idea di poterlo portare in Italia, ma Juventus e Milan vedono sempre più lontano la possibilità di raggiungere Gabriel Jesus.

Gabriel Jesus
Gabriel Jesus © LaPresse

Il Manchester City non ha intenzione di fare barricate per l’attaccante brasiliano, soprattutto ora che è arrivato Haaland, ma lo darà via soltanto al prezzo giusto: 50 milioni di euro. Una cifra che non spaventa considerata l’età e le qualità del calciatore ma a rendere complicato l’affare per le italiane è la folta concorrenza. L’Arsenal è forte su Gabriel Jesus che ora è finito anche nel mirino del Real Madrid alla ricerca di un colpo importante dopo aver visto sfumare la possibilità di arrivare a Mbappe.

Difficile quindi vedere il 25enne brasiliano in Serie A ed allora per Juventus e Milan è giusto anche andare a caccia di altre possibili occasioni e una potrebbe arrivare ancora dalla Premier League.

Calciomercato Juventus e Milan, proposta Richarlison

Da un brasiliano ad un altro per Juventus e Milan. Se Gabriel Jesus sembra ormai un obiettivo destinato a sfumare (salvo colpi di scena) c’è un altro attaccante dei verdeoro che può far gola ai due club italiani. Si tratta di Richarlison, 25 anni, legato all’Everton fino al 2024.

L’ex Watford è dato come possibile partente e il suo nome è stato accostato a diverse società. Ora Richarlison sarebbe stato proposto anche a Juventus e Milan che stanno riflettendo sul profilo del 25enne. Di certo il brasiliano rappresenta un calciatore che conosce già bene il calcio europeo (è in Premier dal 2017) e può essere impiegato anche sulla fascia. Al contempo non ha mai giocato in una big e non ha esperienza in Champions. Tutti fattori che saranno analizzati dalle dirigenze di Juve e Milan prima di decidere se far partire o meno l’assalto. Gabriel Jesus più lontano, ma più essere sempre brasiliano il rinforzo offensivo per Allegri e Pioli.