Ronaldo in Serie A: il clamoroso ritorno prende quota

Cristiano Ronaldo potrebbe lasciare lo United e tornare clamorosamente in Serie A dopo l’esperienza con la Juventus terminata lo scorso anno

E ora che farà Cristiano Ronaldo? Sarà certamente uno dei temi che ci accompagnerà ancora nel corso di questa sessione di calciomercato estiva. L’attaccante dei record non è per nulla soddisfatto dell’annata che ha vissuto al Manchester United. Si aspettava ovviamente un ritorno ben diverso, lì dove in passato era riuscito a raggiungere grandi traguardi arrivando pure a conquistare il primo Pallone d’Oro della collezione.

Ronaldo Roma Manchester United
Ronaldo © LaPresse

Stavolta, invece, il percorso è stato deludente: CR7 ha vissuto una stagione altalenante dal punto di vista personale e i ‘Red Devils’ non sono riusciti nemmeno a qualificarsi in Champions League. Di conseguenza, si fanno sempre più insistenti le voci riguardanti un nuovo trasferimento del campione portoghese dopo appena un anno dalla riconciliazione col club inglese. Ci sarebbe una suggestione in Serie A: stiamo parlando della Roma del connazionale Jose Mourinho, che ha già allenato Ronaldo al Real Madrid. Il successo in Conference ha riacceso l’entusiasmo nell’ambiente giallorosso e tra i tanti nomi di spessore accostati ai capitolini è presente anche l’ex Juventus.

Calciomercato Roma, suggestione Ronaldo: c’è la quota

Ronaldo Roma Manchester United
Cristiano Ronaldo © LaPresse

I bookmakers, inoltre, scommettono sul clamoroso passaggio di Ronaldo alla ‘Magica’, a testimonianza di come un piccolo spiraglio per la realizzazione dell’affare potrebbe esserci. La quota ‘Betclic’ (variabile) è fissata a 18 ed è inferiore rispetto ad altre destinazioni quali Barcellona, Arsenal o MLS, tutte quotate a 25. L’operazione comunque appare altamente improbabile: il fuoriclasse di Madeira percepisce, a 37 anni, un ingaggio mostre da circa 23,5 milioni di euro netti e servirebbe un conguaglio per il cartellino, visto che il contratto scade a giugno 2023. Ad oggi, l’opzione più probabile pare sia la permanenza allo United, specialmente dopo l’approdo di ten Hag. Ma le vie del calciomercato, come sempre, sono infinite.