Il grande ex è pronto all’assalto: Mourinho beffato

La Roma di José Mourinho ha puntato il talento già seguito dalla Juve lo scorso anno: il grande ex è pronto a dar battaglia

Fresco di trionfo in Conference League – l’eco della vittoria ancora risuona nella sponda giallorossa della città, che aspettava da anni un trionfo, José Mourinho vuole alzare l’asticella. L’anno prossimo lo Special One vorrebbe quantomeno qualificarsi alla prossima Champions League, non disdegnando di dar fastidio alle primissime della classe nella lotta Scudetto.

Jose Mourinho ©LaPresse

Tra i sogni più o meno proibiti dell’allenatore portoghese c’è anche un profilo già cerchiato in rosso nell’agenda dei dirigenti della Juve lo scorso anno. La valutazione di mercato del giocatore è scesa negli ultimi 12 mesi: forse è il momento giusto per tentare l’affondo. La società bianconera sembra aver virato su altri obiettivi, ma la minaccia ora è portata da un grande ex giallorosso che vorrebbe soffiare il giocatore francese alla sua vecchia società.

Roma-Aouar, irrompe Monchi: la situazione

Ramon Monchi ©LaPresse

Secondo quanto riferito dal portale spagnolo ‘Todofichajes.com’, Ramon Monchi, ex Ds e già braccio destro di James Pallotta all’epoca in cui l’italoamericano era alla guida della Roma, starebbe sondando il terreno per Houssem Aouar, il talento del Lione che ha un valore di mercato pari a 30 milioni. Il contratto in scadenza nel giugno del 2023 non verrà rinnovato: motivo per il quale il club transalpino si sarebbe rassegnato all’idea di rinunciarvi. Il Siviglia dell’ex dirigente però, è intenzionato a dar battaglia.

Il club andaluso si prepara a salutare Jules Koundé, conteso da Barcellona e Chelsea. I soldi incassati dalla cessione – non meno di 40-45 milioni – serviranno per finanziare due colpi. Il primo è Anthony Martial, che ha già vestito la casacca del Siviglia nella passata stagione ma che deve essere riscattato dallo United. Il secondo è proprio il talentuoso centrocampista francese. La prima offerta della Roma, pari a 20 milioni, è stata già rispedita al mittente. C’è spazio dunque per un rilancio del grande ex, che sogna lo sgarbo alla sua vecchia società.