La Juve non si accontenta di Pogba: tre addii finanziano il top player

Tra cartellino e ingaggio gli esuberi della Juventus potrebbero finanziare un altro grande colpo a centrocampo

Paul Pogba è sempre più vicino a vestire la maglia della Juventus. Sembra tutto fatto per il suo ritorno, un acquisto di qualità e spessore richiesto da Allegri per alzare l’asticella in un reparto nevralgico come il centrocampo. La dirigenza bianconera, però, potrebbe non fermarsi qui.

Juventus, non solo Pogba: possibile il sogno Milinkovic-Savic
Paul Pogba è già quasi virtualmente un calciatore della Juventus © LaPresse

Se il mercato in uscita dovesse concretizzarsi, ci sarebbe a tutti gli effetti un margine per un altro colpo importante. In mezzo sono tre nomi sul piede di partenza: Ramsey, Arthur e Rabiot. Per il primo l’addio è quasi certo, ma resta da trovare una formula adatta: la via più semplice (ma meno vantaggiosa) è una rescissione con indennizzo al calciatore, ma la speranza di trovare un club interessato c’è ancora. Con il brasiliano e il francese, invece, c’è anche la possibilità concreta di monetizzare, ma il loro pesante ingaggio frena spesso e volentieri gli acquirenti.

Arthur, Rabiot e Ramsey possono finanziare Milinkovic-Savic

Juve, resta vivo il sogno Milinkovic-Savic
Juventus, resta vivo il sogno Milinkovic-Savic © LaPresse

Presupponendo, però, che tutti riescano a trovare sistemazione, la Juventus libererebbe uno spazio salariale enorme. La coppia Rabiot-Ramsey viaggia sui 7 milioni netti all’anno, mentre per Arthur ci si aggira attorno ai 5. Questo risparmio aiuterebbe non poco la dirigenza bianconera, sia per un investimento sul cartellino, che per lo stipendio del centrocampista serbo.

Se i pezzi del puzzle dovesserero incastrarsi per Massimiliano Allegri ci sarebbe la disponibilità di un centrocampo stellare, con due mezzali complete sotto ogni punto di vista come Pogba e Milinkovic. Questa suggestione ha comunque bisogno di tempo: la Juventus dovrà lavorare prima sul fronte cessioni per poi eventualmente tentare il colpaccio in estate.