Da 22 a 8 milioni: Marotta conclude l’affare

Minusvalenza Lazaro per l’Inter: l’esterno austriaco prossimo a lasciare a titolo definitivo i nerazzurri dopo tre anni

L’Inter è prossima a liberarsi di Valentino Lazaro: tre anni dopo averlo acquistato, i nerazzurri cederanno l’esterno austriaco ad un terzo della cifra investita per acquistarlo nell’estate del 2019.

Valentino Lazaro © LaPresse

Acquistato nell’estate del 2019 per circa 23 milioni di euro dall’Hertha Berlino, Valentino Lazaro si appresta a lasciare l’Inter per una cifra decisamente inferiore. Lo scorso campionato lo ha vissuto in Portogallo, con la maglia del Benfica: ventinove gettoni di presenza e due assist per l’esterno classe ’96, tra i più grandi flop di mercato dei nerazzurri nel recente passato.

Arrivato in nerazzurro nell’estate di tre anni fa, da quando è approdato a Milano Valentino Lazaro ha raccolto appena undici presenze con la maglia dell’Inter. Un’esperienza intervallata dai prestiti a Newcastle United, Borussia Mönchengladbach ed appunto Benfica. Ora, però, per l’esterno di nazionalità austriaca si profila una cessione a titolo definitivo.

Valentino Lazaro © LaPresse

Calciomercato Inter, Lazaro via a titolo definitivo

Dalla Germania danno per fatto l’affare per il passaggio di Valentino Lazaro al Borussia Mönchengladbach a titolo definitivo. Un affare che dovrebbe andare in porto nelle primissime battute del calciomercato estivo per una cifra che si aggira intorno agli otto milioni di euro.

Una trattativa che troverà il via libera da parte dell’ad nerazzurro Giuseppe Marotta: in questo modo, l’Inter si libererà del cartellino di un calciatore da tempo fuori dai programmi tecnici e societari e con altri due anni di contratto davanti. Ecco perché i nerazzurri saranno disposti a cedere l’ex Salisburgo ad  otto milioni di euro, praticamente un terzo di quanto speso tre anni fa.