Offerta definitiva, Torino beffato: 9 milioni alla Juve

Il calciatore ha una sola preferenza ma la Juve potrebbe accontentarsi dell’offerta migliore, c’è distanza di un solo milione

La Juventus è in procinto di chiudere un’altra importante operazione in uscita a scapito dei suoi rivali concittadini granata. Nonostante l’insistenza nelle ultime giornate del direttore tecnico del Torino, Davide Vagnati, a spuntarla potrebbe essere la Fiorentina.

Rolando Mandragora ©LaPresse

I viola hanno infatti lanciato un ultimatum da 9 milioni di euro per il cartellino di Rolando Mandragora a titolo definitivo, un prezzo decisamente vicino alla richiesta della Juventus. La distanza è adesso di un solo milione di euro ed i bianconeri potrebbero accontentarsi di queste condizioni per porre fine alla contesa. Il Torino, al contrario, avrebbe mosso un tentativo al ribasso nella speranza che a dare peso alla trattativa siano le volontà del centrocampista di restare in maglia granata.

Va infatti ricordato come Mandragora sia stato parte della recente storia del Torino per un anno e mezzo. Nella passata stagione ha collezionato 23 presenze tra campionato e Coppa Italia, contribuendo con una rete e 2 assist. Il suo minutaggio sarebbe stato destinato ad aumentare dietro alle esplicite volontà del tecnico Ivan Juric, ma la situazione è ancora in divenire.