Ritorno di fiamma per la Juventus: via libera con lo scambio

Con de Ligt che potrebbe andare via, la Juventus ripensa ad un difensore già seguito in passato: lo scambio per il via libera

La Juventus ha chiuso (o quasi) il doppio colpo di mercato a zero: dentro Pogba e Di Maria ha innalzare la qualità della rosa di Allegri. Entrate, ma anche uscite e non soltanto quelle previste per la scadenza di contratto come Chiellini, Bernardeschi o Dybala.

Allegri
Allegri © LaPresse

A Torino si stanno preparando alla possibile partenza di de Ligt. Il difensore olandese non sembra intenzionato a dire sì al rinnovo, con riduzione dell’ingaggio, proposto dalla società ed è uno dei nomi più caldo del mercato dei difensori.

Del resto di club che hanno la necessità di inserire un elemento importante nel reparto arretrato non mancano. Le due squadre di Manchester, ad esempio, sono interessate a de Ligt, ma è il Chelsea che sta muovendo i passi più concreti per l’olandese. Con l’ex Ajax possibile partente, Cherubini lavora a due arrivi in difesa e c’è da registrare un ritorno di fiamma.

Calciomercato Juventus, lo scambio per Akanji

Akanji
Akanji © LaPresse

La Juventus è tornato a pensare a Manuel Akanji, 26 anni, difensore svizzero di proprietà del Borussia Dortmund. Con il contratto in scadenza soltanto tra un anno, un suo addio al club tedesco non è da escludere e i bianconeri ci stanno pensando.

Akanji era già stato accostato in passato alla Juve ed è un nome che gira anche in orbita Inter, ma da Dortmund avanzano richieste importanti. In particolare nel possibile affare con i bianconeri vorrebbero l’inserimento di una contropartita tecnica, individuata in Weston McKennie. Il centrocampista statunitense non è tra gli incedibili della Juventus che lo valuta però tra i 30 e i 35 milioni di euro. Affare da non escludere, anche se serviranno passi concreti per farlo diventare da ipotesi a trattativa.