De Ligt-Bayern, decide la Juve: contropartite stellari

No della Juventus alla prima contropartita tecnica offerta dsl Bayern Monaco per de Ligt. I possibili nomi

Sono giorni caldissimi in casa Juventus sul fronte de Ligt. Il difensore olandese è in uscita e su di lui sono in pressing Chelsea e Bayern Monaco.

Andrea Agnelli e Maurizio Arrivabene © LaPresse

“Oggi è impossibile trattenere un giocatore che se ne vuole andare. Ma è sempre una questione di numeri, non è che se uno vuole andare via gli rispondi: prego, accomodati. Torniamo a parlare di giocatori che seguono i consigli dei procuratori o dei colleghi invece che della società. È difficile trattenere un giocatore, però dal tavolo della trattativa bisogna alzarsi tutti e tre soddisfatti. E vale sempre l’articolo quinto: chi ha i soldi ha vinto”. Le recenti dichiarazioni di Arrivabene hanno di fatto segnato un punto di non ritorno, ma la Juventus non fa sconti per l’olandese e ha già avvisato tutte le pretendenti.

Calciomercato Juve, le richieste per de Ligt

Matthijs de Ligt con la maglia della Juventus © LaPresse

Negli ultimi giorni, oltre a Chelsea, si è parlato con insistenza del possibile assalto del Bayern Monaco, che godrebbe della preferenza del calciatore. Tuttavia, il club bavarese non vuole spingersi oltre i 60 milioni di euro, mentre la società bianconera punta ad incassarne almeno 100. L’ampio gap potrebbe essere colmato attraverso l’inserimento di una contropartita tecnica. La Juve ha già detto no a Pavard: in caso di via libera alla contropartita, i bianconeri potrebbero accettare solo i nomi di Kimmich o Gnabry. Il Bayern è avvisato.