Conte in soccorso di Marotta: ecco la svolta per Dybala all’Inter

Dybala all’Inter ancora si può. Un aiuto a Marotta potrebbero darlo gli ex amici Paratici e Conte. Ecco i dettagli del possibile affare tra i nerazzurri e il Tottenham

Marotta è un bugiardo seriale come tutti i dirigenti, ma è vero che per Dybala ora non c’è spazio all’Inter. Serve quantomeno l’uscita di Sanchez per l’inserimento in rosa dell’argentino, poi quella di uno tra Dzeko e Correa. Non va dimenticato, però, che con l’argentino scaricato dalla Juventus non è ancora stato trovato un accordo: c’è distanza sul fisso, coi nerazzurri che hanno offerto poco meno di 6 milioni più bonus, e per quanto concerne le commissioni. Commissioni per lo stesso classe ’93 di Laguna Larga, più che per Antun… Il messaggio a entrambi di Marotta è stato chiaro: abbassate le richieste se volete chiudere con noi.

Paulo Dybala ©LaPresse

Su Sanchez l’Inter è al lavoro, partendo dal presupposto che l’addio potrà arrivare a zero o dietro la risoluzione del contratto da 7 milioni netti in scadenza a giugno 2023. Ovviamente con buonuscita. Mentre per la seconda partenza, qualora Marotta trovi un’intesa con Dybala e il medesimo decida di aspettare ancora il club di Suning (ora non c’è la fila per lui), il favorito sarebbe Edin Dzeko. Come il cileno, il centravanti nativo di Sarajevo ha un altro anno di contratto da circa 5,5 milioni netti. Già solo il ritorno di Lukaku, che gli toglie titolarità e leadership nello spogliatoio, può spingerlo a salutare la compagnia, il problema è che vorrebbe restare a grandi livelli – ecco perché adesso il Monza è una pista poco plausibile. Più avanti chissà… – e nel calcio che conta.

La Juventus, come vice Vlahovic, è l’ipotesi che più lo intriga, mentre il Valencia di Gattuso non ha chance. Sullo sfondo il Napoli di Spalletti, suo tecnico alla Roma. Ma a Dzeko potrebbe presto fare un pensierino pure il Tottenham di Antonio Conte e Paratici, due grandi estimatori del 36enne.

Calciomercato Inter, Dzeko-Tottenham a zero. E Marotta può chiudere Dybala

Edin Dzeko ©LaPresse

Gli ‘Spurs’ hanno appena preso Richarlison, ma sappiamo che Conte è un ‘ingordo’ e quindi alla sua società potrebbe chiedere anche l’acquisto di una alternativa valida a Harry Kane. Un giocatore similare, con il numero 9 di Inzaghi a rappresentare l’identikit perfetto. A causa dello ‘scippo’ Perisic, l’Inter potrebbe chiedere una sorta di indennizzo. L’eventuale risposta del Tottenham: “Dzeko lo prendiamo solo a zero”.